news milan

Witsel saluta lo Zenit: “Vorrei giocare in Premier o in Italia”

Axel Witsel, centrocampista che piace al Milan (credits: GETTY images)

Parole che non lasciano spazio a dubbi quelle di Axel Witsel. Il centrocampista, direttamente dal ritiro con la sua nazionale, ha fatto capire di voler salutare presto lo Zenit

Lorenzo Romagna

Dopo aver aperto le porte ad un futuro alla Roma, dove ritroverebbe Luciano Spalletti, Axel Witsel è tornato a parlare direttamente dal ritiro con la sua nazionale. "Vorrei provare una nuova sfida con un'esperienza in un altro campionato. Il mio obiettivo è salire di livello e giocare in un grande club europeo. Roma, Milan, Chelsea e Tottenham interessate a me? Vediamo. L'importante è che vada in un grande club: Premier o Italia non fa differenza", le parole del centrocampista in forza allo Zenit. Nei mesi scorsi, specialmente negli ultimi giorni dello scorso mercato estivo, il belga è stato più volte accostato ai colori rossoneri. Ora, però, il discorso sarebbe leggermente cambiato. Soprattutto a causa delle delicate vicende societarie in casa Milan, dove la dirigenza è alle prese con la possibile cessione del 70% delle quote azionarie.

"TI POSSONO INTERESSARE:

"SEGUICI:

tutte le notizie di

Potresti esserti perso