Timothy Weah: “Spero di lasciare il PSG molto presto, voglio giocare”

Timothy Weah, figlio dell’ex bomber del Milan e ora presidente della Liberia, George, ha così parlato del proprio futuro al PSG

di Donato Bulfon, @DonatoBulfon

Suo padre è stato un grande attaccante, capace di trascinare il Milan alla conquista di due scudetti nel 1996 e nel 1999, oltre che ha conquistare il Pallone d’Oro nel 1995. Il figlio di George Weah, Timothy, è in rampa di lancio ma teme che la sua crescita (essendo un classe 2000, ndr) possa essere bloccata dal fatto di essere chiuso nel Paris Saint Germain da campioni come Mbappé, Neymar e Cavani.

Il giovane statunitense vuole sfondare e per questo giocare con più continuità. Ecco, in tal senso, le sue parole come riportate da Sportmediaset: “Spero di lasciare in prestito il Paris Saint-Germain il prima possibile, in modo da poter giocare”.

UN GIOVANE RAPPER, INTANTO, HA COSI’ PARLATO DELLA SUA PASSIONE PER IL MILAN: CONTINUA A LEGGERE >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy