Romagnoli, i cinesi dicono no ad una possibile cessione: le ragioni

Romagnoli, i cinesi dicono no ad una possibile cessione: le ragioni

Arriva il no della cordata cinese ad una possibile cessione di Romagnoli: mancato sostituto, giovane età e assenza di programmazione le ragioni principali

di Luca Fazzini, @_lucafazzini
Alessio Romagnoli Milan

C’è un nuovo indizio che conferma le voci delle ultime ore, secondo cui il Milan non sarebbe disposto ad ascoltare l’offerta del Chelsea per Alessio Romagnoli. La proposta dei Blues era attesa per la giornata di oggi, ma non è ancora arrivata. Ad ogni modo, nel caso in cui arrivasse, servirebbe il sì di Montella, di Fininvest e della cordata cinese guidata da Han Li. Secondo quanto riferisce SkySport, però, gli asiatici non sarebbe convinti della cessione dell’ex Roma. Le ragioni sono tre: la prima è una mancanza di programmazione, la seconda è la giovane età del centrale e la terza è la mancanza di alternative, con evidenti difficoltà qualora ci si trovasse a sostituirlo.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Bonaventura: “Il mister ci fa giocare bene, Donnarumma un fenomeno”

Calciomercato – Nuovo nome per la mediana: Pasalic del Chelsea

Il Chelsea insiste per Romagnoli, il Milan prova a resistere: le ultime

Terremoto 6.0, le reazioni del mondo del calcio

Calciomercato – Milan, Montella ha chiesto Lodi e Rincón

Centrocampo, anche Obiang tra i possibili rinforzi per Montella

SEGUICI:

Su Facebook

Su Twitter

Su Telegram

Sulla nostra nuova ‘App’

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy