news milan

RAIOLA: “ Balotelli? Nel calcio c’è razzismo. Donnarumma? Lo vogliono tutti ”

Mario Balotelli, attaccante del Milan (credits: GETTY Images)

Mino Raiola, nella sua lunga intervista a 'Tuttosport', ha parlato anche di altri suoi due assistiti, Mario Balotelli e Gianluigi Donnarumma

Daniele Triolo

"Mino Raiola, nel corso della sua lunga intervista a 'Tuttosport', ha parlato anche di altri suoi due assistiti, Mario Balotelli e Gianluigi Donnarumma. Su Balotelli: “Mario è il più forte attaccante italiano. Bearzot nell’82 chiamò Paolo Rossi nonostante l’inattività e abbiamo vinto il Mondiale. Sono certo che Mario conquisterà Conte con i fatti e segnando col Milan. di Mario vorrei avere il cuore – ha sottolineato Raiola di Balotelli -. È un ragazzo troppo giudicato e stressato, in un Paese non pronto per avere un giocatore di colore così forte. L’Italia da questo punto di vista è indietro anni luce. Nel calcio c’è razzismo, anche inconsciamente: i giocatori di colore devono dimostrare il doppio degli altri”. Questo, invece, è quanto dichiarato da Raiola: “Il feeling con Galliani è servito anche per Donnarumma: ora in Europa lo chiedono tutti i club più importanti. Cosa mi ha detto quando ha saputo che sarebbe stato titolare? In realtà l’ho chiamato io. Ero a Milanello e Mihajlovic mi anticipò che quasi certamente lo avrebbe lanciato il giorno successivo”.

tutte le notizie di

Potresti esserti perso