Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

PSG, presentato Neymar: “Non sono qui per i soldi”

Neymar, nuovo attaccante del PSG

Si è concretizzato l'affare di calciomercato più costoso della storia del calcio, il trasferimento di Neymar dal Barcellona al PSG. Le sue prime parole

Daniele Triolo

"Tra qualche, prevedibile, difficoltà, è andato in porto nelle scorse ore l'affare di calciomercato più costoso della storia del calcio, ovvero il trasferimento di Neymar da Silva Santos Júnior dal Barcellona al PSG. Per strapparlo ai catalani, il club presieduto da Nasser Al-Kheläifi ha pagato ai blaugrana l'intero importo della clausola di rescissione del contratto di Neymar, pari a 222 milioni di euro. Per lui, contratto fino al 30 giugno 2022 ed un ingaggio da 30 milioni a stagione. Il Barça, piuttosto seccato per l'esito della vicenda, come sottolineato dall'edizione odierna de 'La Gazzetta dello Sport', ha negato (per ora) il bonus di 26 milioni di euro al padre di Neymar per il rinnovo di contratto, a questo punto inutile, siglato la scorsa stagione.

"Ieri il giocatore, che ha ricevuto in omaggio dal 'Flaco' Javier Pastore la maglia numero 10, già quasi esaurita negli store parigini, è stato presentato intorno all'ora di pranzo in una conferenza stampa davanti a 400 giornalisti. Neymar ha mostrato di avere le idee chiare, dichiarando di non essere andato via dal Barcellona perché stanco di stare all'ombra di Lionel Messi (“Lui non c'entra. Andai lì per giocare con lui, il migliore al mondo. Qui vengo per il progetto ambizioso e per i campioni che ci sono già”), di avere un debole per Marco Verratti e di essere triste del fatto di aver ricevuto l'etichetta di traditore dai suoi ex tifosi. “Non ho mancato di rispetto a nessuno – ha detto O Ney -. E poi ognuno ha il diritto di scegliere se restare o andare. Se è giunto il momento, bisogna partire”.

"“E' stata la decisione più difficile della mia vita – ha quindi aggiunto Neymar -, presa con il cuore e non per soldi”. Sorride, invece, il PSG, che ha messo sotto contratto non soltanto uno dei giocatori più forti al mondo, ma, in sostanza, un'azienda capace di generare tanti soldi. “Associamo il nostro brand al suo – ha detto infatti in conferenza Al-Kheläifi -, sono certo che con lui guadagneremo molti più soldi di quanto pagato. C'è un solo Neymar. Tra un paio di anni varrà almeno il doppio. Il PSG era valorizzato un miliardo di euro, e con lui siamo già a uno e mezzo. Neymar è il più forte al mondo – ha concluso -, con noi lo sarà di più. La Champions League è l'obiettivo”.

"TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

"SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

tutte le notizie di

Potresti esserti perso