Paletta, futuro in bilico: senza rinnovo sarà cessione

Paletta, futuro in bilico: senza rinnovo sarà cessione

Gabriel Paletta, difensore italo-argentino, a rischio dopo l’arrivo di Mateo Musacchio: tante squadre interessate, il suo agente in arrivo nel nostro paese

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Nei giorni scorsi Marco Fassone amministratore delegato del Milan, ha rivelato come, tra i numerosi acquisti che la società rossonera metterà a segno in questa sessione estiva di calciomercato, almeno un paio riguarderanno il reparto arretrato. Uno è già andato a segno, quello di Mateo Musacchio, ufficializzato questa mattina dal Villarreal dopo aver apposto la firma su un contratto di 4 anni con il club di Via Aldo Rossi.

Per l’altro, si vedrà. Quel che è certo, però, è che al momento, considerato confermato in organico il paraguaiano Gustavo Gómez dopo gli 8,5 milioni spesi appena un anno fa per prelevarlo dal Club Atlético Lanús, uno tra il colombiano Cristián Zapata e Gabriel Paletta lascerà Milanello. Il primo ha rinnovato il proprio contratto fino al 30 giugno 2019 da qualche mese e, pertanto, si trova in una posizione piuttosto solida: di conseguenza, appare molto a rischio la posizione dell’italo-argentino, il quale, dopo le ottime prove offerte ad inizio campionato, ha finito la stagione in fase calante e raggiungendo le cinque espulsioni in un campionato (record di Luigi Apolloni, Hellas Verona 2000-2001, eguagliato).

Fosse rimasto il vecchio management del Milan, Paletta, in scadenza di contratto il 30 giugno 2018, avrebbe già rinnovato. Il cambio di proprietà, però, con la cessione della società rossonera ai cinesi della Rossoneri Sport Investment Luxembourg di Yonghong Li, ha inevitabilmente modificato la situazione e, secondo quanto raccolto in esclusiva da ‘Calciomercato.com’, ad oggi non c’è stato un contatto tra le parti per iniziare ad intavolare una nuova trattativa a tal proposito. Paletta è richiesto in Italia (Atalanta, dove ha già giocato in prestito nel 2015-2016, e Bologna sulle sue tracce) ed all’estero, dove sta spingendo fortemente l’Antalyaspor.

Intanto, però, Martín Guastadisegno, agente di Paletta, è in arrivo in Italia proprio per risolvere l’intricata vicenda: “Sì, sarò in Italia tra due settimane. Parlerò con il Milan per capire le loro intenzioni e poi valuteremo”, le sue parole a ‘Calciomercato.com’. Qualora Paletta non rinnovasse il contratto, dunque, sarà cessione inevitabile.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Serie A – Giudice Sportivo, Paletta squalificato per un turno

Montella: “Paletta? Spero che l’anno prossimo sia più esperto”

Calvizie calciatori: da Paletta a Bale, qualche caso eclatante

Ag. Paletta: “Futuro? Non lo so, serve chiarezza con la società”

Paletta nel mirino dell’Olympique Marsiglia

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy