Dalla Germania – Bayern Monaco, è Zidane l’obiettivo per il 2019

Nico Kovač dovrebbe durare una sola stagione sulla panchina dei bavaresi: il club di Monaco avrebbe già preso contatti con Zinédine Zidane

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Secondo quanto riportato dall’Abendzeitung München, all’inizio di ottobre, dopo la sconfitta interna (0-3) rimediata contro il Borussia Mönchengladbach, il Bayern Monaco aveva provveduto a contattare Zinédine Zidane, ex tecnico del Real Madrid, vincitore delle ultime tre edizioni della Champions League.

Così facendo, il Bayern si è iscritto, a pieno titolo, nella corsa all’ingaggio dell’allenatore transalpino, il quale, sul piatto, avrebbe anche le proposte di Manchester United, per il dopo José Mourinho, e PSG, insoddisfatto del rendimento del tedesco Thomas Tüchel soprattutto in campo europeo.

Il Bayern, poi, sempre secondo il quotidiano monacense, sarebbe tornato a bussare alla porta di Zidane prima del ‘Klassiker’ dello scorso weekend, perso per 3-2 da Manuel Neuer e compagni, rimontati dal Borussia Dortmund capolista di Lucien Favre. Zidane avrebbe risposto positivamente alla chiamata del club di Säbener Straße, anche per gli ottimi rapporti che lo legherebbero al direttore sportivo dei biancorossi, il bosniaco Hasan Salihamidžić.

Soltanto che Zidane, seppur considerando il Bayern Monaco “un progetto molto interessante”, non vorrebbe entrare a campionato in corso, sostituendo, dunque, Nico Kovač, ex Eintracht Francoforte, alla guida della squadra Campione di Germania in carica ed attualmente in quinta posizione a a -7 dalla vetta, bensì soltanto dalla prossima estate, luglio 2019.

UN TECNICO ACCOSTATO AL MILAN, INVECE, HA BOLLATO COME ‘FAKE NEWS’ I SUOI APPROCCI CON IL CLUB ROSSONERO. CONTINUA A LEGGERE >>>

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy