PROFILING – YOURI TIELEMANS, IL FENOMENO 16ENNE DELL’ANDERLECHT. GALLIANI FIUTA L’AFFARE

di Lorenzo Romagna, @RmgLnz95

Fonte: www.dhnet.be
Fonte: www.dhnet.be
LA SCHEDANome: Youri TielemansEtà: 16 anniSquadra: AnderlechtRuolo: centrocampistaPrezzo: 3-5 milioniLA STORIA – Come ben si sa il Milan è alla ricerca di un centrocampista che sia in grado di risolvere i problemi della mediana. Se è vero che in questo momento forse c’è bisogno di un giocatore esperto in grado di alzare il livello carismatico e tecnico del centrocampo, è anche vero che è necessario sempre essere vigili sul mercato estero, pronti a fiutare l’affare del momento. Proprio per questo la società rossonera sta osservando da un pò di tempo a questa parte alcuni giovani interessanti soprattutto in Olanda e Belgio, da sempre paesi ricchi di baby talenti. Uno di questi, visionato dal gruppo di osservatori rossoneri, porta il nome di Youri Tielemans, interessantissimo centrocampista belga classe 1997. Il giovane Youri che milita nelle fila dell’Anderlecht, a dispetto dell’età ha già un notevole bagaglio di esperienza: ad appena 16 anni, infatti, vanta già 10 presenze nel massimo campionato belga e tre in Champions League, più una presenza (e un gol) nella Coppa nazionale. Un bottino che sta pian piano crescendo, come la sua considerazione internazionale.RUOLO e CARATTERISTICHE: E’ un centrocampista centrale, di solito schierato davanti dalla difesa, posizione di grandissima responsabilità. Da lui dipende infatti la fase di rottura e quella di costruzione. Un segnale dunque importante, anche a livello di personalità: pochi sono in grado di reggere quella pressione e al contempo rispettare le aspettative. Lui ci è riuscito con una naturalezza che ha impressionato tutti, tanto da strappare subito una maglia da titolare.MERCATO: Il ragazzo è seguito praticamente da mezza europa e la società belga spera di poter scatenare un’asta, partendo da un prezzo base di circa 3 milioni di euro. Il Milan con un investimento di tale portata potrebbe vedersi risolvere nel giro di alcuni anni gli attuali problemi esistenti nella parte centrale del campo. Ora bisognerà però stare attenti alla spietata concorrenza e sferrare il colpo nel minor tempo possibile. Il tempo è oro… attenzione a non sprecarlo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy