Profiling – Brandt, un giovane asso per il Milan del futuro

Profiling – Brandt, un giovane asso per il Milan del futuro

Tra i giovani papabili per il Milan del futuro, oltre a Nampalys Mendy, è emerso anche il nome di Julian Brandt, ventenne tedesco del Bayer Leverkusen, che negli ultimi tre anni ha suscitato l’interesse di alcuni club europei

di Redazione

La scheda

Julian Brandt Bayer Leverkusen
Julian Brandt, esterno del Bayer Leverkusen (credits: GETTY Images)

Nome: Julian Brandt

Età: 20 (2 maggio 1996)

Nazionalità: tedesco

Ruolo: attaccante, ala sinistra

Piede preferito: destro

Prezzo: 16 milioni (transfermarkt.it, aggiornato al 22 luglio 2016)

Squadra: Bayer Leverkusen

Storia: Nato a Brema, Brandt ha mosso i primi calci con Borgfeld, per poi passare all’Oberneuland. Nel 2011 si è trasferito nelle giovanili del Wolfsburg e ad inizio 2014 viene ingaggiato dal Bayer Leverkusen firmando un contratto quinquennale, in scadenza nel 2019. Debutta in Bundesliga il 15 febbraio, nella gara persa contro lo Schalke 04, e il 4 aprile segna il suo primo gol nei professionisti contro l’Amburgo. In Nazionale, il giovane Julian, dopo aver fatto gavetta nelle varie rappresentative giovanili tedesche, ha esordito in Nazionale A nel 2016, in occasione dell’amichevole contro la Slovacchia. Inserito nei preconvocati di Euro 2016, Brandt ha partecipato al torneo olimpico di Rio de Janeiro, perdendo la finale contro il Brasile. Oltre all’argento olimpico ha nel suo palmarès l’Europeo Under 19 vinto nel 2014. Continua a leggere…

Stefano Sette

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy