Milan, momento nero per Calhanoglu: stagione deludente con cessione in vista

Una delle maggiori delusioni in casa Milan in questo inizio di stagione è Hakan Calhanoglu: il turco ora rischia anche di essere ceduto

di Alessio Roccio, @Roccio92

Dopo le 8 reti con 13 assist in 45 partite della passata stagione, Hakan Calhanoglu sta vivendo un calo importante nelle prestazioni. La forma fisica non ottimale – il turco soffre da qualche settimana di un problema al piede – non lo sta aiutando ad ingranare come vorrebbe. Risultato? In questo momento è certamente una delle delusioni più grandi di questa prima parte di annata.

L’ex calciatore del Bayer Leverkusen rimane uno dei fedelissimi di Rino Gattuso, tanto che anche a mezzo servizio – vedi match contro la Juventus – il tecnico rossonero lo manda in campo. Il modo in cui si mette al servizio della squadra è ammirevole, ma Calhanoglu in questa stagione fatica a dare continuità nelle prestazioni, tanto che in 13 presenze non ha ancora messo la sua firma.

Zero reti e 4 assist, ugualmente suddivisi tra campionato e Europa League. Al turco manca il gol e al Milan mancano le sue realizzazioni. Calha non segna, infatti, dal lontano 20 maggio, ultima gara della passata stagione in casa contro la Fiorentina. In quell’occasione – oltre alla rete – mise a segno anche 3 assist, giocando una delle migliori gare da quando veste la maglia rossonera.

La speranza dei tifosi rossoneri è quella di rivedere al più presto quel calciatore, in grado di fare la differenza con le sue giocate di altissima classe. La sfortuna quest’anno gli ha detto di no più volte, ma per allontanare le insistenti voci di mercato, il fantasista deve assolutamente ritrovare la fiducia in sé stesso. Ripartire già contro la Lazio, squadra contro cui la passata stagione sfornò un assist decisivo per la vittoria di San Siro.

PER SAPERE QUALI SQUADRE SONO INTERESSATE A CALHANOGLU, CONTINUA A LEGGERE>>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy