Milan, mercato importante in tempo di CoVid: il voto di Tuttosport

Il Milan ha condotto una sessione di calciomercato coinvolgente: tre nuovi acquisti per Stefano Pioli a dispetto di quattro, inevitabili, cessioni …

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Fikayo Tomori

Mercato in tono minore in Serie A, ma Milan protagonista

 

Tuttosport‘ oggi in edicola, parlando del mercato invernale appena concluso, ha espresso giudizi lusinghieri sul Milan. Il club di Via Aldo Rossi, infatti, ha concluso la sua sessione con tanti movimenti, sia in entrata sia in uscita. Ottimo il lavoro di Ivan Gazidis, Paolo Maldini e Frederic Massara, dirigenti rossoneri, soprattutto alla luce di un periodo non propriamente florido dal punto di vista economico.

Il quotidiano torinese ha fatto notare, infatti, come, per colpa della pandemia da coronavirus, i bilanci dei club di Serie A siano stati pesantemente intaccati. E, come pertanto, in questo mercato di gennaio, si sia badato a cercare di rinforzare le proprie rose con più di un occhio al portafoglio. La formula di trasferimento più in voga? Il prestito. Al massimo, con diritto di riscatto. Una sorta di ‘compro ora, pagherò poi‘, nella speranza che i conti tornino a sorridere.

Il Milan, in questo mercato invernale 2021, ha provveduto a cedere quattro calciatori. Sono partiti Léo Duarte (İstanbul Başakşehir), Andrea Conti (Parma), Mateo Musacchio (Lazio) e Lorenzo Colombo (Cremonese). Sono arrivati Soualiho Meïte (Torino), Mario Mandžukić (svincolato) e Fikayo Tomori (Chelsea). Per ‘Tuttosport‘, movimenti che fanno meritare al Milan un bel 7 pieno come voto in pagella. Al pari del Parma, che ha rinforzato moltissimo l’attacco con Dennis Man, Graziano Pellè e Joshua Zirkzee.

Voto 6,5, invece, per Atalanta, Cagliari, Hellas Verona, Genoa e Sampdoria. Sufficienza, voto 6, tra le altre, per Juventus, Lazio, Napoli e Roma. Insufficiente, voto 5,5, il calciomercato di gennaio della Fiorentina mentre non è stata ritenuta giudicabile l’Inter, ferma, praticamente, tra acquisti e cessioni. Milan, ecco come cambia la squadra dopo il mercato di gennaio >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy