Milan, il mercato intelligente di Maldini: in attesa di quel budget mai speso

Il mercato del Milan condotto da Paolo Maldini non può che definirsi intelligente. Ecco la strategia in attesa di un budget promesso, ma finora mai speso

di Renato Panno, @PannoRenato
Paolo Maldini AC Milan

Milan, mercato intelligente: e il budget di 75 milioni?

 

Si è appena conclusa la sessione di mercato invernale con un Milan evidentemente in prima linea. Alla vigilia dell’apertura, dirigenza e allenatore, in coro, hanno sempre ripetuto la stessa frase: “Se ci sarà la possibilità, non ci faremo cogliere impreparati”. Promessa mantenuta e Milan rinforzato con un colpo a reparto: per la difesa è arrivato Fikayo Tomori, a centrocampo Soualiho Meite, in attacco Mario Mandzukic. Con questo terzetto sembra evidente la voglia del Milan di dare un segnale forte al campionato, come a dire: ‘Noi ci siamo’. Un paradosso che ha visto la squadra prima in classifica mobilissima e le inseguitrici praticamente immobili.

Un mercato che non può che definirsi ‘intelligente’. Paolo Maldini, praticamente a parametro zero, è riuscito a portare a casa tre giocatori di assoluto livello che hanno alzato l’asticella. Il colpo emblematico, però, è Mario Mandzukic che, a una prima analisi, potrebbe essere un acquisto fuori dai canoni attuali del club, che punta sull’acquisto di giovani calciatori di talento. Una linea iniziata lo scorso anno dopo gli arrivi di Zlatan Ibrahimovic e Simon Kjaer e che continua, probabilmente per un motivo: il Milan vuole vincere subito. L’obiettivo quarto posto sembra essere adesso un po’ secondario a vantaggio del colpo grosso chiamato scudetto. Sarebbe da irresponsabili non provarci dopo un girone d’andata finito da campioni d’inverno.

Vincere un trofeo nell’immediato darebbe una spinta nuova da tutti i punti di vista, in primis quello economico. L’aver condotto operazioni sborsando soltanto 500 mila euro del prestito oneroso di Meite, vuol dire aver risparmiato il famoso budget di 75 milioni di euro promesso dalla proprietà ma, di fatto, mai speso. Un tesoretto che potrebbe essere sfruttato nel prossimo mercato, per portare ulteriormente avanti un progetto che inizia a dare delle soddisfazioni. Questo il prossimo obiettivo di Maldini? C’è ancora del tempo per scoprirlo; nel frattempo è giusto sottolineare le ultime mosse del direttore tecnico.

Mercato svincolati, che nomi: ecco chi potrebbe interessare al Milan >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy