Milan, Calhanoglu sempre più importante: ma c’è il nodo rinnovo

ULTIME NOTIZIE CALCIOMERCATO MILAN – La crescita esponenziale di Hakan Calhanoglu porta con sé anche il nodo relativo al rinnovo di contratto

di Alessio Roccio, @Roccio92
Hakan Calhanoglu Milan

Milan, nodo rinnovo per Calhanoglu

ULTIME NOTIZIE CALCIOMERCATO MILAN – Il Milan riabbraccia i suoi nazionali, rientrati ieri a Milanello e sottoposti a tampone. Tutti ad eccezione di Matteo Gabbia, fermato dalla positività al Covid-19 mentre era in ritiro con l’Under 21, sono stati protagonisti con le rispettive rappresentanze. Tra questi anche Hakan Calhanoglu che contro le Serbia un paio di giorni fa ha dimostrato come il suo percorso di crescita e maturazione stia continuando e progredendo anche con la maglia della sua nazionale.

Nel match che in qualche modo ha rappresentato una sorta di antipasto pre derby visto la sfida a distanza con il serbo Kolarov, il numero 10 rossonero ha segnato un gol e realizzato l’assist decisivo per Tufan per il definitivo 2-2 finale. Prestazioni in continuo e costante miglioramento da quando a gennaio Stefano Pioli ha deciso di spostarlo dall’esterno al ruolo che più gli si addice, vale a dire quello di trequartista. Tra le linee Calhanoglu fa la differenza e gara dopo gara lo sta dimostrando a forza di gol e assist.

I miglioramenti, evidenti e tangibili, di Calhanoglu hanno – paradossalmente – reso più complicate le trattative per il suo rinnovo di contratto. Il turco e il suo agente Gordon Stipic vogliono un riconoscimento importante da parte del Milan che lo ha acquistato nel 2017 dal Bayer Leverkusen. Forti degli interessi di altri club italiani e della Bundesliga, Hakan e il suo agente chiedono uno stipendio importante (circa il doppio rispetto agli attuali 2,5 milioni).

Calhanoglu, come noto, è in scadenza a giugno 2021 e ad oggi è serio il rischio che possa andare a scadenza di contratto, così come Donnarumma. La dirigenza rossonera, in questo senso, ha sempre mostrato positività e fiducia nei confronti dei rispettivi atleti ed è chiaro che la permanenza potrebbe essere data anche dalla qualifica o meno dei rossoneri alla prossima Champions League.

ANCELOTTI RIVELA DI ESSERE STATO INTERISTA!

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy