MILAN, BALOTELLI VIA? ECCO I POSSIBILI SOSTITUTI

di Redazione

Mario Balotelli (fonte foto (Photo by Claudio Villa/Getty Images)
Mario Balotelli (fonte foto (Photo by Claudio Villa/Getty Images)
Sistemata la questione allenatore, con l’accantonamento, traumatico, di Seedorf, ed il benvenuto ad Inzaghi, in Via Aldo Rossi si sta cominciando a discutere delle strategie di mercato. Sembra che, secondo quanto riporta “La Repubblica”, a SuperPippo siano stati promessi almeno tre rinforzi, uno per reparto, al di là di quelli che saranno i movimenti ‘collaterali’ in uscita. Per la difesa, riemerge puntuale il nome di Davide Astori (27 anni). A centrocampo, il Milan segue con attenzione la situazione di José Paulo Bezerra Maciel Júnior, meglio conosciuto come Paulinho (26 anni il prossimo 25 luglio), centrocampista dai piedi buoni in forza al Tottenham Hotspur.E in attacco? Quale saranno le esigenze di Inzaghi? Attualmente, il parco dei giocatori offensivi a disposizione del nuovo allenatore è molto vasto, e comprende ben 10 elementi, senza considerare Alberto Paloschi, a metà con il Chievo. Va verso l’addio Robinho, mentre si punta ad una separazione momentanea per Saponara e Petagna. Restano in 7. Giocando Inzaghi con il 4-3-3 o, in alternativa, con il 4-3-1-2, diventano elementi imprescindibili della rosa gli attaccanti esterni (Taarabt, El Sharaawy) ed i trequartisti (Kakà, Honda) e quindi probabili cambiamenti verranno apportati al centro dell’attacco.Potrebbe salutare la compagnia uno tra Pazzini e Matri. Sarà, ovviamente il mercato a dettare le opportunità. Ma, soprattutto, in caso il Milan voglia (o debba) fare ‘cassa’ per alimentare le sue scarne possibilità nella compravendita di calciatori, il sacrificato potrebbe addirittura essere Mario Balotelli, per il quale, va detto, non mancano le pretendenti.A fronte di un’offerta di minimo 25 milioni di euro, l’attaccante italiano può davvero essere ceduto: il suo manager Mino Raiola vorrebbe vederlo accasato alla Juventus, ma appare improbabile che il Milan ceda il suo bomber ai bianconeri. All’estero, occhio al Chelsea (che però sta prendendo Diego Costa), al Monaco, all’Arsenal e al Liverpool, in caso di partenza di Suarez.Chi potrebbe arrivare al suo posto? Pur avendo caratteristiche diverse, rispunta, a distanza di 12 mesi, il nome di Alessio Cerci (27 anni il 23 luglio). Il prezzo però è ingente. Allora ecco che viene rispolverato un antico obiettivo, un vecchio sogno della dirigenza rossonera, quell’Edin Dzeko (28 anni), in forza al Manchester City, inseguito vanamente nel 2009. Il costo del cartellino è in ribasso (il giocatore andrà a scadenza nel 2015), ma l’ingaggio è elevato. Altre, possibili alternative: Alvaro Negredo (29 anni il 20 agosto), sempre dei Citizens, Mario Mandzukic (28 anni), sulla lista di sbarco del Bayern Monaco, ed Alvaro Morata (22 anni il 23 ottobre), esubero del Real Madrid.Daniele Triolo

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy