Mercato Milan, sgarbo alla Fiorentina per Rebic: ma può esserci un motivo

ULTIME NOTIZIE MERCATO MILAN – Attenzione alla cifre emerse sull’acquisto di Ante Rebic. Uno sgarbo alla Fiorentina? Potrebbe non essere così

di Renato Panno, @PannoRenato
Ante Rebic AC Milan

ULTIME NOTIZIE MERCATO MILAN

 

Mercato Milan, colpo basso per Rebic?

Nelle ultime battute del mercato estivo 2019/2020, il Milan ha messo a segno un colpo importantissimo per il suo futuro. Dall’Eintracht Francoforte, nell’ambito di uno scambio con André Silva, la società ha acquistato Ante Rebic in prestito biennale. L’allora cambio di programma di Marco Giampaolo, deciso a rivoluzionare il suo classico 4-3-1-2, ha spinto il club a puntare su un giocatore che potesse fare l’esterno d’attacco senza problemi. L’impatto del croato, però, è stato tutt’altro che positivo viste le tante panchine nella prima parte di stagione. Da gennaio 2020 in poi il cambiamento decisivo.

Rebic è tornato carico a palla dalla sosta natalizia, per questo motivo Stefano Pioli gli ha subito dato una possibilità. L’attuale numero 12 ha risposto immediatamente con una doppietta decisiva contro l’Udinese a San Siro. Da qui in poi prestazioni in discesa e posto da titolare fisso per un giocatore che è riuscito a totalizzare 12 gol e 4 assist in soli sei mesi. Numeri che hanno spinto Paolo Maldini e Frederic Massara a fare passi importanti verso l’acquisto a titolo definitivo. L’Eintracht Francoforte, contento di André Silva, ha così accettato per la felicità di tutti. Ma quanto sono stati pagati entrambi i cartellini?

Dopo un periodo enigmatico sulle cifre di acquisto, nei giorni scorsi sono emersi alcuni numeri. L’Eintracht avrebbe pagato 3 milioni di euro André Silva, mentre il Milan ne avrebbe dati 5 ai tedeschi per Rebic. Anche in questo caso tutti felici? Non proprio. Bisogna ricordare che il club tedesco, nell’acquistare il croato dalla Fiorentina, ha concesso ai toscani il 50% sulla sua futura rivendita. Qualche mese fa si parlava di cifre astronomiche al riguardo, con la Viola che già iniziava a sfregarsi le mani sull’incasso dovuto alla sua percentuale. E invece no, a questi prezzi, il club gigliato ha incassato soltanto 2,5 milioni.

Uno sgarbo non indifferente alla Fiorentina, a cui però il Milan potrebbe rimediare già a gennaio. Magari ipervalutando Nikola Milenkovic, sempre nel mirino rossonero per rinforzare la difesa. In questo caso, la Fiorentina potrebbe ‘chiudere un occhio’ per il colpo basso subìto nell’ambito dell’acquisto di Rebic. Situazione in aggiornamento, possibile ‘gentlment agreement‘ in vista? Il Milan pensa già al dopo Ibrahimovic: ecco il nome >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy