Mercato, Cristiano Ronaldo: assalto di Manchester United e PSG

Cristiano Ronaldo lascerà il Real Madrid e dopo l’esordio al Mondiale si è già scatenata l’asta. CR7 diviso tra il ritorno a casa e un ingaggio shock.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

Salvo clamorose sorprese, Cristiano Ronaldo dirà addio al Real Madrid dopo nove anni. Il portoghese chiede un aumento di stipendio che Florentino Perez non sembra intenzionato a concedergli. Al momento CR7 percepisce “solo” 21 milioni, mentre vorrebbe raggiungere Lionel Messi e Neymar, rispettivamente a 40 e 38 milioni. Così, dopo la straordinaria gara d’esordio al Mondiale, è già partita l’asta per aggiudicarselo.

Sono due, al momento, le squadre che sembrano possano permetterselo. La prima è il Manchester United. Il portoghese ha sempre lasciato uno spiraglio per un ritorno dai Red Devils e José Mourinho, che lo ha già allenato al Real, è in pressing per convincerlo. Lo Special One è a Mosca e sta parlando con il cinque volte Pallone d’Oro. Tra l’altro i due condividono il procuratore (Jorge Mendes).

La seconda squadra interessata è il Paris Saint-Germain. Addirittura sembra che Edinson Cavani, nel ritiro della Nazionale, si sia lasciato scappare un: “Speriamo che Ronaldo ci faccia vincere”. I parigini puntano più sull’aspetto economico e sarebbero pronti a offrire ben 45 milioni di euro all’anno per il portoghese, rendendolo il più pagato della storia. Eppure qualcuno lo aveva accostato pure al Milan…

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy