LIBERO – ATTENTO MILAN, LA DOYEN RISCHIA DI MANDARTI A FONDO

di Lorenzo Romagna, @RmgLnz95

Adriano Galliani e Silvio Berlusconi, amministratore delegato e presidente del Milan
Silvio Berlusconi e Adriano Galliani – fonte www.gianlucadimarzio.com
Nella mattinata di ieri vi abbiamo parlato di una possibile alleanza tra Mr. Bee la Doyen Sports per l’ingresso nel Milan. Oggi Libero torna sulla questione, mettendo in allerta la società rossonera. Come si legge dalle colonne del quotidiano, la Fifa ha deciso che i contratti siglati, a partire dal 1° maggio, saranno vincolati solamente a un club e a un giocatore. Mentre il sistema usato dal fondo Doyen prevede tassi d’interesse elevatissimi sulle cifre che i debitori, cioè le squadre di calcio, devono restituirgli, per il precedente risanamento del bilancio. Un esempio è quello di Falcao. Nel 2013, con la sua cessione al Monaco, l’Atletico Madrid ha visto solo spiccioli dei 60 milioni incassati. Il resto è andato nelle tasche della Doyen Sports.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy