Leao, parla il suo allenatore nelle giovanili: “Alla sua età, così solo CR7”

Rafael Leao ha debuttato con un assist in maglia rossonera. Ha parlato del giovane attaccante portoghese Tiago Fernandes, oggi allenatore dell’Estoril

di Daniele Triolo, @danieletriolo

ULTIME MILANRafael Leao, classe 1999, attaccante portoghese prelevato a titolo definitivo dal Lille, ha debuttato in maglia rossonera con un assist per Fabio Borini nell’amichevole vinta per 2-0 dal Diavolo a Pristina (Kosovo) contro il Feronikeli.

Per conoscere un po’ meglio Rafael Leao, la redazione di ‘TuttoMercatoWeb‘ ha contattato Tiago Fernandes, oggi allenatore dell’Estoril, nella seconda serie portoghese, che lo ha allenato nella lunga trafila nelle giovanili dello Sporting Lisbona. Queste le dichiarazioni di Tiago Fernandes:

Sul ricordo che ha di Rafael Leao: “Rafael è un calciatore speciale per me, lo sarà sempre. L’ho conosciuto quando aveva appena 12-13 anni, allenandolo in quasi tutte le squadre giovanili dello Sporting CP fino al suo debutto in prima squadra poco più che maggiorenne. Solo Cristiano Ronaldo a Lisbona aveva il suo stesso talento a quell’età, ve lo garantisco”.

Sul potenziale del ragazzo: “Non scherziamo, Leao è fortissimo. Allo Sporting ho avuto il piacere di lavorare con tante giovani promesse, ma Rafael è senza alcun dubbio il miglior calciatore che abbia mai avuto. Parliamo di un grande attaccante, che può crescere ancora molto anche grazie alla sua innata umiltà e alla costante voglia di migliorarsi”.

Sull’effetto che gli fa vederlo al Milan: “È molto emozionante, ripaga le tante ore di lavoro passate insieme sul campo in questi anni. Rafael potrà confermarlo, siamo stati molto importanti l’uno per l’altro e oggi sono davvero felice che sia approdato in un grande club come quello rossonero. Il Milan è perfetto per mostrare tutte le sue qualità, sono convinto che in Serie A segnerà tantissimo e sarà felice”.

Sul ruolo consigliato per il ragazzo: “Non si sbaglia: Rafael è un numero 9, ha sempre giocato lì. Mi ricorda Ronaldo, il ‘Fenomeno’, per velocità, tecnica e qualità nella parte decisiva dell’azione. Forse deve ancora migliorare nel gioco aereo, ma ai tifosi rossoneri voglio dire che Leao è un campione che può risolvere una partita da solo. Vedrete…”.

Sull’interesse di tanti top club europei per Rafael Leao: “Rafael ha il talento per giocare nel Real Madrid, nel Barcellona, in tutti i migliori club europei. È all’altezza di qualsiasi squadra al mondo e davanti a sé ha una carriera gloriosa”. Un altro giocatore lusitano potrebbe approdare al Milan in questa sessione di calciomercato: per i dettagli, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy