Fernando Torres e Atletico Madrid: eterno amore

Fernando Torres ha parlato del suo futuro, il sodalizio con l’Atletico Madrid continuerà: “Voglio essere il Totti dell’Atletico Madrid”

di Edoardo Colombo
Fernando Torres Atlético Madrid

Torres è la croce e delizia dell’Atletico Madrid. Settimana scorsa, nel primo atto dei quarti di finale di Champions League, tutto di marca spagnola, l’Atletico ha perso per 2-1 contro i cugini spagnoli del Barcellona. I colchoneros erano passati in vantaggio proprio grazie a Torres, ma poi, a stretto giro di posta, l’attaccante ex Milan si è fatto brutalmente espellere; inficiando così sul risultato finale.

L’attaccante dell’Atletico Madrid, quest’oggi, ha parlato a Cadena Ser in vista del ritorno di Champions contro il Barça: “L’espulsione dlel’andata è stato uno dei momenti peggiori della mia carriera. Sono triste per non poter giocare, è stata un’espulsione ingiusta. In undici avremmo vinto quella partita. Futuro? Non è il momento di parlarne, ma non sarò mai un problema per l’Atletico. Spero di poter essere il Totti o il Valeron del’Atletico, sto vivendo il sogno che avevo da bambino”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy