CONTINUANO I GIORNI DEL CONDOR: DOPO SUSO, MILAN VICINO ANCHE A MARCELO

CONTINUANO I GIORNI DEL CONDOR: DOPO SUSO, MILAN VICINO ANCHE A MARCELO

di Donato Bulfon, @DonatoBulfon

Marcelo
Marcelo (Fonte foto: www.sporty.gr)
I giorni del “Condor”, si sa, sono finiti con la chiusura del calciomercato, ma l’amministratore delegato del Milan, Adriano Galliani, autodefinitosi “Condor degli ultimi giorni di mercato”, non si ferma mai e continua il suo operato di ricerca di buoni giocatori ad un prezzo contenuto o d’occasione da regalare al suo Milan. Con Suso sembra già tutto fatto per giugno 2015, centrocampista offensivo classe 1993 in forza al Liverpool, l’ennesimo parametro zero di una politica fin troppo chiara e non sempre vincente.Ora dalla Spagna rimbalzano voci che il “Condor di Monza” si sia catapultato sul terzino sinistro brasiliano Marcelo, in scadenza a giugno 2015 con Real Madrid. Indubbiamente sarebbe un ottimo colpo per al difesa rossonera, che da diversi anni sta cercando a sinistra il degno erede di Maldini e Serginho, ma è un affare indubbiamente difficile, data la grande concorrenza inglese e il futuro ancora incerto del Milan stesso, sull’andamento del campionato appena iniziato e sull’eventuale qualificazione alla prossima Champions League.La politica dei parametri zero che negli ultimi anni non ha pagato, ma che in altre realtà,  come alla Juventus, dove buona parte della squadra titolare è stata costruita con parametri zero o con  spese minime (Pirlo, Marchisio, Barzagli, Coman, Pogba per fare degli esempi), sembra avere successo, forse però deve essere rivista o programmata meglio. Si ai parametri zero, ma giovani e di qualita, come ad esempio Suso, che ha grandi potenzialità. No a giocatori a fine carriera o nella fase discendente della propria parabola calcistica. Si ai giovani della Primavera, cautela invece con i contratti lunghi di ultratrentenni. Programmare per tornare “Il club più titolato al Mondo”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy