Ceferin: “Limitare i trasferimenti: la Juve controlla 103 giocatori”

Il presidente della UEFA, Ceferin, ribadisce la volontà di mettere un limite ai calciatori tesserati con ogni squadra, prendendo in esempio i bianconeri.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi

Siamo in periodo di calciomercato e tantissime società tentano di trovare dei rinforzi per sistemare la rosa. Molte altre, invece, puntano su giocatori da mandare in prestito a crescere magari, o che possano servire come pedine di scambio in futuro, o da rivendere per fare plusvalenze. Di questo ne è maestra la Juventus, che ha sotto controllo ben 103 giocatori, come ricorda il presidente UEFA Aleksander Ceferin, che a La Tribune de Geneve, sottolinea che tutto ciò è da interrompere, ponendo un freno ai trasferimenti e dando un limite di tesserati: “Dobbiamo limitare il numero di giocatori controllati da grandi club e anche il numero di trasferimenti. È un modo per evitare che i grandi club aumentino sempre di più il loro dominio sul mercato, con i ricchi che finiscono sempre per comprare tutto ciò che vogliono. In questo modo si indeboliscono le altre squadre. È un’aberrazione il numero di giocatori controllati da alcuni club. Per esempio in Italia c’è la Juventus che ne controlla 103. Dobbiamo mettere dei limiti”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

UEFA, Ceferin: “Stop alle proprietà misteriose: sono preoccupato per il Milan”

UEFA, Ceferin: “Favorevole alla chiusura anticipata del calciomercato”

Tavecchio su Ceferin: “Siamo stati i suoi primi sostenitori”

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy