Calciomercato Milan – Via Suso? Cifre e impatto a bilancio

Milan, che fare con Jesús Suso? Acquisti e cessioni di mercato sono valutati in base all’impatto sul bilancio, così come ingaggi e plusvalenze. Il punto

di Domenico Abbondandolo, @domenicoabb

CALCIOMERCATO MILAN – Trattative, acquisti e cessioni, inutile negarlo, saranno valutati in base all’impatto a bilancio che avranno: la cifra incassata, l’ingaggio risparmiato e l’eventuale plus/minusvalenza effettuata. E’ anche il caso di Jesús Suso.

Il complicato girone d’andata del Milan ha il suo simbolo in Jesús Suso, calciatore apparso talmente in ombra in questo scorcio di stagione al punto tale da meritarsi con una certa costanza i fischi di ‘San Siro‘. Il pubblico rossonero non digerisce più l’incostanza del fantasista spagnolo ed è larga la fetta di chi spera in un suo addio nel corso del mercato di gennaio. È di questo avviso forse anche la società rossonera, visto che da più di qualche anno il Milan cerca di piazzare il calciatore. Il motivo principale è la golosa plusvalenza che si potrebbe ricavare da un suo addio.

Visto il suo bassissimo valore netto – € 497.776, 50 al 31 dicembre – e la clausola di 38 milioni, la società spera infatti di registrare un utile superiore ai 30 milioni di euro. Ossigeno puro per le casse rossonere, che darebbe grande tranquillità in vista di giugno e consentirebbe anche di piazzare un colpo in entrata. Un colpo che potrebbe dare a Stefano Pioli la possibilità di cambiare modulo e di accantonare quel 4-3-3 che, figlio dell’esigenza di collocare Suso nel suo ruolo naturale, non ha mai pienamente convinto.

Se nessuno ad oggi si è fatto avanti per versare l’intero importo della clausola, non è impossibile immaginare che qualcuno comunque possa arrivare ad offrire una cifra attorno ai 20/25 milioni per il calciatore ex Liverpool. Ad una simile cifra, difatti una plusvalenza piena per il Milan, andrebbero aggiunti poi i numeri relativi al risparmio sui costi di ammortamento (€ 99.555,50) e ingaggio (€ 2.625.000), per un totale di € 2.724.555,50.

Le difficoltà relative al rinnovo di contratto, unite ai numeri appena riportati, potrebbero effettivamente spingere il Diavolo a pensare all’ipotesi cessione. Per un addio che andrebbe a modificare in maniera considerevole le risorse di mercato del club rossonero ma anche l’assetto tattico della squadra di Pioli.

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. serzsoko_396 - 1 anno fa

    secondo me sarebbe dovuto partire gia` questa estate…

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy