Calciomercato Milan – Rinnovo Donnarumma: serve un’accelerata | News

Le ultime di calciomercato: Gianluigi ‘Gigio’ Donnarumma è un punto di forza del Milan di Stefano Pioli. Il suo contratto è in scadenza e urge blindarlo

di Daniele Triolo, @danieletriolo
Gianluigi 'Gigio' Donnarumma AC Milan Calciomercato Milan

Milan, le ultime di calciomercato su Donnarumma

 

Gianluigi ‘Gigio’ Donnarumma, ecco le ultime di calciomercato sul portiere del Milan. Classe 1999, Gigio è sicuramente uno dei punti di forza della squadra di Stefano Pioli, capolista in Serie A. Ed il ‘Corriere della Sera‘ in edicola questa mattina ha dedicato un approfondimento alla sua situazione contrattuale. Il contratto di Donnarumma con il club di Via Aldo Rossi, come noto, scadrà il prossimo 30 giugno. Da mesi, è in piedi una trattativa con Mino Raiola, agente del numero 99, per arrivare ad un prolungamento dello stesso.

In quest’ultimo mese i negoziati tra le parti sono stati ‘congelati’, per ammissione del direttore tecnico del Milan, Paolo Maldini, per poter dare spazio al calciomercato invernale ed alle tante operazioni, in entrata ed in uscita, portate avanti dai rossoneri. Adesso, però, con Donnarumma potenzialmente libero di firmare a parametro zero per un altro club (potrebbe farlo ma non lo farà), occorre accelerare.

I dirigenti del Milan restano ottimisti sulla possibilità di arrivare alla fumata bianca. Ma non negano che al momento non manchino le difficoltà per arrivare ad un accordo. Il primo ostacolo, ha riferito il ‘CorSera‘, è di natura economica. Raiola, forte di un interesse concreto della Juventus, chiede uno stipendio da 10 milioni di euro netti a stagione. Troppi per il Milan che, pur riconoscendo il valore tecnico e simbolico del giocatore, finora si è spinto a una controproposta da 7 più bonus.

I paletti del Fair Play Finanziario e la crisi post Covid (gli stadi chiusi sono costati al Milan ben 50 milioni di euro di introiti) inducono alla prudenza in fase di trattative. Il secondo intralcio è legato all’entità della clausola rescissoria, il cui inserimento nel nuovo contratto di Donnarumma con il Milan si renderà necessario per siglare l’accordo. Ma se i dirigenti rossoneri vorrebbero che si aggirasse minimo sui 40 milioni di euro, Raiola desidera non salire sopra i 30.

Terzo punto: i dirigenti del Milan si augurano un matrimonio lungo (un rinnovo di fino al 30 giugno 2024 almeno), mentre l’entourage del giocatore gradirebbe un prolungamento più contenuto. Di certo il primato in classifica e le ottime probabilità di disputare la Champions League nella prossima stagione giocano in favore del Milan. Donnarumma non vuole andare via dal Milan nel prossimo calciomercato estivo, perciò è solo questione di trovare un equilibrio economico. Panchina Milan: Pioli nel presente, in futuro arriva il big. Vai alla news >>>

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy