Bobo Craxi: “Povero Gattuso, ha dovuto anche litigare con il Governo”

Bobo Craxi è intervenuto ai microfoni di ‘RMC Sport’ per parlare del momento del Milan e del suo tecnico, Gennaro Gattuso: le sue dichiarazioni

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Bobo Craxi è intervenuto ai microfoni di ‘RMC Sport’ per parlare del momento del Milan e del suo tecnico, Gennaro Gattuso. Queste le dichiarazioni di Bobo Craxi: 

Sull’infortunio di Giacomo ‘Jack’ Bonaventura: “Mancherà molto, è diventato un giocatore essenziale della squadra, però purtroppo è il destino di alcuni grandi. E’ già successo ad altri giocatori. Questo influisce molto”.

Su Lazio-Milan: “C’è soddisfazione, vivo a Roma da diversi anni e vedo due volte il Milan a ‘San Siro‘. Negli ultimi anni sono quasi sempre uscito con le orecchie basse. Siamo usciti con un pareggio, era una nostra diretta concorrente, chi si lamenta capisce poco di calcio. Il rischio che magari vinci a Roma poi fa uno stop in altre gare”.

Sul mercato: “Mi aspetto un aggiustamento in difesa e centrocampo, vanno bene anche giocatori consumati ma di grande esperienza. Poi se torna una punta come Zlatan Ibrahimović sarebbe la ciliegina sulla torta. Mi aspetto un mercato conservativo, ci sono i frutti di stagione, non è che il mercato ti offre di tutto. Bisogna accontentarsi, l’offerta si restringe molto. Abbiamo in mento sempre mercati invernali con giocatori di eccellenza, come quando è stato preso Marcel Desailly, ci sono state però luci e ombre”.

Su Ibrahimović: “Se lo rivorrei? Sì, uno così fa sempre un certo effetto, anche visivo. E’ un uomo che allarga, apre gli spazi. Né Gonzalo Higuaín né Patrick Cutrone hanno questa caratteristica, sono giocatori opportunisti in area, oppure di manovra, hanno caratteristiche diverse”.

Sulla polemica tra Gennaro Gattuso e Matteo Salvini: “Ha dovuto addirittura litigare col governo, povero Gattuso. Bisogna avere rispetto per il lavoro delle persone. Non è che se uno va lo stadio non è più vicepresidente del Consiglio. Gattuso è l’allenatore del Milan. E’ un po’ un commento della domenica. Anche con i cambi non è che il tiro di Correa sarebbe cambiato, è stato un gol della domenica.

MARIO BALOTELLI, PERÒ, SEMBRA NON VOLER CHIUDERE LA POLEMICA CON SALVINI. CONTINUA A LEGGERE >>>

+++A DICEMBRE tre gare del MILAN in diretta su DAZN. Guardale gratis! CLICCA QUI+++

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy