Montella: “Donnarumma innamorato del Milan: si percepisce la sua voglia di restare”

Montella: “Donnarumma innamorato del Milan: si percepisce la sua voglia di restare”

Vincenzo Montella, tecnico rossonero, ha parlato ai microfoni di ‘Sky Sport’ e ‘Premium Sport’ a margine dell’incontro del Milan con gli sponsor in Sardegna

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Vincenzo Montella si trova a Santa Margherita di Pula, in Sardegna, per l’incontro del Milan con gli sponsor: a margine del workshop, il tecnico rossonero è intervenuto ai microfoni di ‘Sky Sport’ e ‘Premium Sport’, rilasciando le seguenti dichiarazioni:

MONTELLA a SKY SPORT

Sulla stagione rossonera: “E’ stata un’annata positiva e si stanno gettando le basi per migliorare la squadra. Siamo qui anche per raccogliere fondi per il mercato, così non dobbiamo scegliere un solo top player. Sono qui per questo (sorride, n.d.r.)”.

Su Andrea Belotti e Alvaro Morata: “Sono complementari per caratteristiche. Sono due giocatori molto forti”.

Sui top player che vorrebbe: “Tanti bravi giocatori vogliono venire al Milan, siamo una società che piace anche se non giocheremo in Champions l’anno prossimo”.

Sui giocatori in partenza dal Milan: “Chi era in scadenza e quelli in prestito ci hanno dato tanto quest’anno. Molto dipenderà da come si evolverà il mercato. Sarebbe interessante averli ancora, ma dipende dalle dinamiche di mercato”.

Sugli obiettivi del prossimo anno: “Il mio obiettivo e quella della società è qualificarsi in Champions League il prossimo anno. Non sarà facile perché Roma, Napoli e Juventus sono avanti, mentre l’Inter ha grandi giocatori. Anche la Lazio ha qualcosa in più di noi visto che è arrivata prima. Attenzione poi anche ad Atalanta e Fiorentina”.

Sul suo futuro: “Ho un contratto, sento la stima della società. C’è chiarezza e fiducia, io sono a disposizione della società. Sono pronto anche a ritardare la partenza per le vacanze”.

Sul calciomercato: “Non so quanti giocheranno servono, però di certo dobbiamo aumentare la qualità della rosa per puntare alla Champions. Con tre competizione servirà fare molto turnover”.

Sul bilancio della stagione: “Abbiamo fatto meglio del recente passato ma potevamo fare meglio. Il lavoro è stato buono, abbiamo riportato i tifosi allo stadio. Dobbiamo lavorare per fare meglio”.

Su Gianluigi Donnarumma: “Gli ho fatto firmare un foglio bianco, quindi è nelle mie mani la sua firma (sorride, ndr)”.

Su Carlos Bacca: “E’ un giocatore importante, se dovesse restare non avrei nessun problema ad allenarlo. Durante la stagione io potevo fare meglio, così come lui poteva fare meglio, ma c’è sempre stato il massimo impegno”.

Sulla sua crescita professionale: “E’ stata un’esperienza formativa, è stato complesso ma tutti hanno fatto il proprio lavoro con grande senso del dovere. C’erano situazioni fuori dal campo da gestire, ma credo che anche in questo senso è stato fatto un ottimo lavoro”.

Su Francesco Totti: “Non l’ho sentito, chissà quanti messaggi ha ricevuto. E’ stata una giornata emozionante per tutti, davvero indimenticabile. E’ stato il giusto coronamento di una carriera grandiosa con una sola maglia. Ha rinunciato a tante squadre in amore della Roma. Ha vinto l’amore eterno per una città. Gli auguro ogni bene, qualsiasi cosa voglia fare”.

Ancora su Donnarumma: “Non so se potrà fare come Totti. Io so solo che Gigio è innamorato del Milan, è contento di stare con noi. Farà la scelta migliore per sé”.

Su Davide Nicola del Crotone: “Per me è stato l’allenatore migliore di tutti quest’anno. Mi dispiace per l’Empoli dove ho tanti amici, ma il Crotone ha fatto qualcosa di straordinario”.

Sulla finale di Champions League: “Non so come finirà, ma è una gara molto aperta. La Juventus ha meritato di arrivare in finale. Io spero sempre che in Europa vincano le squadre italiane. Se guarderò Morata? Parto in vacanza il 3 giugno, quindi sarò in volo”.

MONTELLA a PREMIUM SPORT

Su Gigio Donnarumma: “E’ un ragazzo giovane, è innamorato del Milan, perché si percepisce la volontà di rimanere. Poi ci sono altre situazioni che non dipendono da me e forse per tempistica nemmeno da lui. Mi auguro che si possa risolvere quanto prima. Colonna del futuro del Milan? Lo è già, ha fatto più di 50 partite ad altissimo livello”.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Montella: “Deulofeu? Chissà che non possa tornare. Il Milan ha grandi ambizioni”

Fassone: “Per Donnarumma faremo di tutto, non vogliamo cederlo ma l’ultima parola è sua”

Mezzo Milan ai saluti: da Montella parole d’addio per Bacca

Cagliari-Milan, le pagelle rossonere: Ocampos migliore in campo

Milan già in vacanza: al Sant’Elia fa festa il Cagliari

Cagliari-Milan, i tifosi a Donnarumma: “Gigio firma il contratto”

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy