Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Moggi: “Con Ibrahimovic il Milan migliorerà. È semplice da gestire”

Luciano Moggi (credits: GETTY Images)

Luciano Moggi, ex direttore sportivo della Juventus, fu il primo a portare Zlatan Ibrahimovic in Italia, nell'estate 2004: le sue parole sullo svedese

Daniele Triolo

"NEWS MILAN - Luciano Moggi, ex direttore sportivo della Juventus, fu il primo a portare Zlatan Ibrahimovic in Italia, nell'estate 2004. Queste le dichiarazioni di Moggi, ai microfoni di 'TuttoMercatoWeb', sul ritorno di Ibrahimovic al Milan dopo sette anni e mezzo.

""Nonostante l'età è un giocatore che dà stimoli all'ambiente: non so che cosa potrà raggiungere il Milan ma con lui di sicuro migliorerà. Ha qualità, forza fisica, non ha mai avuto grossi incidenti e possiede tanta forza interiore. Come va gestito? Da questo punto di vista è semplice, soprattutto se ha stima negli interlocutori. Con me Ibra è stato esemplare, ha fatto quel che doveva e anche di più".

"Su Krzysztof Piatek, a rischio cessione dopo il ritorno dello svedese, Moggi ha dichiarato a 'TMW':  "Questo lo deciderà la società ma credo che, con Ibrahimovic, Piatek giocherebbe poco perché lo svedese ha bisogno di giocatori di movimento. Nel Milan ad esempio aveva vicini Kevin-Prince Boateng ed Antonio Nocerino e lui attirava su di sé quattro giocatori liberando i suoi compagni. Nocerino non a caso quell'anno segnò undici reti. Ibra fa reparto da solo".

"Il Milan, però, pensa a come rinforzare la propria difesa ed il proprio centrocampo nel mercato di gennaio. Per la mediana, l'obiettivo numero uno è sempre un top player di esperienza internazionale: continua a leggere >>>

"SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

"SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

tutte le notizie di

Potresti esserti perso