Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Milan su Strootman, muscoli ed esperienza da Europa

Kessié e Strootman, Milan-Roma, Getty Images

I rossoneri vanno a caccia di uomini che possano fare la differenza nelle gare europee. Ecco Strootman, esperto e fisico. Ideale per le grandi notti.

Stefano Bressi

Il match contro l'Arsenal ha messo in chiaro alcune cose: il Milan non è ancora al livello delle grandi squadre europee. Pecca di esperienza, ma anche di fisicità. In mezzo al campo c'è solo Franck Kessie in grado di poter contrastare i muscoli degli avversari e neanche tanto a giudicare dalla prova di giovedì in Europa League. L'ivoriano, però, non ha l'esperienza adatta per essere protagonista in questo tipo di partite. Questi, ovviamente, sono stati argomenti di riflessione e discussione tra Gennaro Gattuso e il duo composto da Marco Fassone e Massimiliano Mirabelli. Il Milan dovrà intervenire necessariamente a centrocampo e il nuovo obiettivo sembra essere Kevin Strootman, che ha una clausola rescissoria di 45 milioni, valida fino al 31 luglio. Per esperienza e fisicità sembra essere proprio l'ideale nel 4-3-3 di Gattuso e farebbe fare un salto di qualità importante per poter competere ad alti livelli.

Non solo Strootman, però. Il Milan è molto vigile anche su André Gomes, centrocampista che ha rotto con il Barcellona e che potrebbe arrivare in rossonero anche grazie a una rete di buoni rapporti. L'agente è Jorge Mendes e il direttore sportivo blaugrana è Ariedo Braida. Tra l'altro, ieri Braida ha assistito al secondo tempo della Primavera rossonera. Il Barça non vuole fare minusvalenza avendolo pagato 35 milioni, ma il contratto in scadenza nel 2021 aiuta. Il Milan potrebbe proporre un prestito con obbligo di riscatto.

Mirabelli però è pronto anche a un altro colpo a prametro zero per puntellare la rosa. La sensazione è che si tratti di Ki Sung-Yueng, coreano. Mirabelli lo conosce perchè lo ha avuto anche al Sunderland. Finora sta facendo un'ottima stagione con lo Swansea. Può giocare in tutti i ruoli del centrocampo e sarebbe un colpo anche per il marketing. Entro fine mese Mirabelli vorrebbe chiudere la pratica. Infine, sempre svincolato, piace Ivan Marcano, centrale del Porto che potrebbe prendere il posto di Mateo Musacchio in rosa.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

tutte le notizie di

Potresti esserti perso