news milan

Milan, ora occorre cedere: De Sciglio e Suso incedibili, Bacca…

Carlos Bacca, attaccante del Milan (credits: GETTY Images)

Prima di tuffarsi nell'ultimo assalto di mercato, con i tanti nomi comparsi nelle ultime ore, il Milan deve cedere: in uscita, però, la situazione non è facilie

Luca Fazzini

Non è bastata la firma del preliminare di vendita tra Fininvest e la cordata cinese per l'acquisto del 99,93% del Milan. I rossoneri, infatti, dovranno ora aspettare in quanto Han Li e la sua cordata hanno chiesto di aspettare a fare investimenti che ricadano sul prossimo bilancio, mentre la holding della famiglia Berlusconi non si accolla il rischio di investire senza avere poi la certezza di riavere i soldi successivamente, in quanto il closing potrebbe saltare da un momento all'altro, come accaduto lo scorso anno con Bee Taechabubol. L'unica strada che resta al Milan, sottolinea dunque la Gazzetta dello Sport in edicola stamane, è cedere: Carlos Bacca è sempre sotto la lente del West Ham, pronto ad offrire 30 milioni con pagamento in rate triennali, ma il giocatore non è convinto della destinazione. Altro nome in uscita è Mattia De Sciglio, la cui valutazione è lievitata dopo l'ultimo Europeo, ma il Milan lo considera incedibile, così come Suso. L'ultima speranza è riposta nei colpi last-minute, ma in questo caso potrebbero gravare stipendi pesanti. I giorni del Condor, dunque, sono davvero lontani...

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

SEGUICI:

tutte le notizie di

Potresti esserti perso