Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Milan, Depay ricambia la stima: “Club magnifico”

Memphis Depay, esterno offensivo dell'Olympique Lione (credits: GETTY Images)

Il Milan è molto interessato a Memphis Depay, esterno offensivo olandese dell'Olympique Lione: giocatore onorato dell'interesse rossonero

Daniele Triolo

"Memphis Depay, esterno offensivo olandese classe 1994, in forza all'Olympique Lione, è uno degli obiettivi del Milan per la prossima campagna acquisti estiva. Al termine dell'amichevole internazionale tra Portogallo ed Olanda, vinta per 3-0 dagli 'Oranje', il giocatore, intervistato, ha formalmente ricambiato la stima nei confronti del club rossonero.

"“Il Milan è una grande squadra con una grande società, stiamo parlando di uno dei più grandi club al mondo, con una storia magnifica”, le parole di Depay, riportate questa mattina da 'La Gazzetta dello Sport' in edicola: qualora la società meneghina, una volta finito il tempo degli investimenti a costo zero (Ivan Strinić, Pepe Reina, Sung-Yong Ki), decida di investire anche soldi sul mercato, Depay sarà uno dei giocatori in cima alla lista dei rinforzi per Gennaro Gattuso.

"Si tratta di un esterno d'attacco molto rapido, gioca il pallone con il destro e può giocare, nel 4-3-3, come attaccante esterno tanto a destra (quindi al posto, eventualmente, di Jesús Suso) quanto a sinistra. Sulla maglia porta il nome di battesimo, Memphis, perché il padre, un emigrato ghanese a Moordrecht, Olanda meridionale, lo abbandonò quando aveva 4 anni. Cresciuto nel PSV Eindhoven, ha fallito nel Manchester United ma si è rilanciato in Ligue 1 con il club di Jean-Michel Aulas.

"Ed è proprio sull'Olympique Lione che, al momento, Depay è concentrato: “L’interesse del Milan? Siamo nel mezzo della stagione e sto pensando solo e soltanto al Lione. Ogni mattina mi sveglio, ringrazio Dio e vado ad allenarmi per aiutare la mia squadra. Non penso ad altro”. Se si trasferirà poi in Italia lo si capirà, quindi, nel corso dell'estate.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

tutte le notizie di

Potresti esserti perso