Milan, da Vangioni a Luiz Adriano: la situazione in uscita

Prima di acquistare, il Milan ha bisogno di cedere in questo mercato di gennaio: ecco la situazione sulle trattative in uscita, con alcuni nomi certi di lasciare Milano

di Luca Fazzini, @_lucafazzini
Luiz Adriano, centravanti del Milan

“A gennaio staremo sostanzialmente fermi, abbiamo una buona squadra, andiamo avanti al 99% con i giocatori che abbiamo”. Nemmeno un mese fa, parlava così Adriano Galliani. Parole e musica, volte a ricordare nuovamente la difficoltà del mercato condiviso con SES, per un (‘altra) sessione di mercato vissuta senza particolari rivoluzioni dalle parti di Via Aldo Rossi. Nel mercato, però, si sa, le voci sono tante, anche se non sempre vere. E così, anche in questi primi giorni di trattative, i giocatori accostati ai rossoneri sono tanti. Per acquistare, però, i rossoneri devono cedere e autofinanziarsi, o quantomeno liberare posti in rosa.

In uscita, il nome più caldo è sicuramente quello di Luiz Adriano: il giocatore non è ancora rientrato in Italia dopo le vacanze, ormai prolungate di diversi giorni in Brasile. L’ex giocatore dello Shakthar sta solamente aspettando l’ok per svolgere le visite mediche (probabilmente tra martedì e mercoledì) con lo Spartak Mosca, che lo aspetta già da diversi giorni. Trovato in Brasile, infatti, l’accordo tra il Milan – con il viaggio di Adriano Galliani – e l’entourage del giocatore, grazie al lavoro dell’agente Gilmar Veloz. Notevole sarà il risparmio dei rossoneri, considerando l’ammortamento (poco meno di 5 milioni totali) e l’ingaggio del giocatore (circa 5 milioni l’anno).

Oltre al brasiliano, in uscita c’è anche Leonel Vangioni: come vi raccontiamo da un paio di mesi, in pole c’è sempre il Siviglia. Oltre al club spagnolo, alla finestra continuano ad esserci lo Sporting Lisbona e il Marsiglia. La novità di giornata, però, come ci abbiamo raccontato in esclusiva oggi, è l’inserimento del Lille, a cui il giocatore è stato proposto dall’entourage. E’ dunque il mercato estero a rappresentare la pista più calda, con la situazione che potrebbe sbloccarsi settimana prossima o addirittura a fine mercato, per ragioni economiche.

Altri nomi in uscita sono quelli di Rodrigo Ely e Keisuke Honda. Il primo, chiuso dai vari Romagnoli, Paletta, Gomez e Zapata, potrebbe partire per un’esperienza all’estero: tante le squadre che lo seguono, come il Crotone, il Genoa e il Siviglia. Il giapponese, invece, andrà in scadenza a giugno, motivo per cui il Milan potrebbe decidere di farlo partire a gennaio per guadagnarci qualcosa. Gli estimatori maggiori sono negli Usa, anche se nella giornata odierna è spuntato anche il Watford di Mazzarri. Insomma, dalle parti di Milanello sono diversi i giocatori con le valige in mano: vendere per poi re-investire, così si augurano i tifosi.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Verso Milan-Cagliari: tutto quello che c’è da sapere sulla sfida contro i sardi

Tutte le nostre news sulla cessione del Milan

Tutte le nostre news di calciomercato

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy