news milan

MILAN, caccia al bomber: interessa anche Pellè

Graziano Pellè, attaccante del Southampton (credits: GETTY images)

Il Milan, che il prossimo anno rimarrà probabilmente orfano di Balotelli, è a caccia di un nuovo attaccante. Si starebbe valutando anche il profilo di Graziano Pellè

Lorenzo Romagna

Il diktat del presidente Silvio Berlusconi sembra chiarissimo: il Milan dovrà puntare a costruire una squadra giovane e italiana. Tanto che il 'Corriere dello Sport', stamattina in edicola, ha provato a vestire i panni di Sinisa Mihajlovic. Ad oggi, se il tecnico serbo dovesse schierare una formazione senza stranieri, potrebbe farlo senza problemi. Anzi, si ritroverebbe anche una formazione niente male. Eccola:

(4-3-3): Donnarumma; Abate, De Sciglio, Romagnoli, Anontelli; Poli, Locatelli, Montolivo; Bertolacci, Bonaventura, Balotelli.

Gli altri italiani a disposizione sono, poi, Abbiati, Livieri, Calabria e Josè Mauri. Con una rosa che avrebbe un'età media di soli 24,5 anni. Insomma, perfetta per l'idea del numero uno di via Aldo Rossi. Ma, secondo il quotidiano romano, Mario Balotelli non dovrebbe nemmeno esserci in quella formazione. Perché, nonostante le parole di Berlusconi, difficilmente il Milan lo riscatterà nella prossima stagione.

Chi prenderà il suo posto? Questa è la vera domanda. Così che i rossoneri si sono già messi alla ricerca di un attaccante. Il primo nome sulla lista della società milanista è quello di Leonardo Pavoletti, classe 1988, di proprietà del Genoa. Ma Adriano Galliani starebbe valutando anche il profilo di Graziano Pellè, bomber del Southampton. Non è detto che in estate il Milan non possa fare un tentativo. Il quotidiano romano chiude, poi, scrivendo di come Sinisa Mihajlovic avrebbe chiesto anche Roberto Soriano e Antonio Candreva. Difficile, però, che il tecnico serbo venga accontentato su tutto.

tutte le notizie di

Potresti esserti perso