Mercato, il Milan vuole ripartire da Niang, ma occhio alle offerte

Niang è stato uno dei più positivi dell’ultima stagione, ma l’infortunio l’ha tenuto fermo a lungo. Su di lui ci sono molti club, ma il Milan vuole tenerlo.

di Stefano Bressi, @StefanoBressi
M'baye Niang Milan

Il Milan è pronto a vivere un cambiamento epocale. La cessione della maggioranza ai cinesi per il club rossonero sarebbe una vera rivoluzione dopo i trent’anni sotto la guida di Silvio Berlusconi. Ma questa rivoluzione potrebbe scaturirne molte altre, più piccole. La prima riguarderebbe senza dubbio il mercato. In entrata e di conseguenza anche in uscita. In attacco, in modo particolare, c’è aria di molti cambiamenti. Già certi di lasciare Milano sono Kevin-Prince Boateng e Mario Balotelli, scaricati dal Presidente in persona. Jeremy Menez non ha convinto quest’anno e potrebbe partire. Infine c’è il discorso legato a Carlos Bacca, per cui è già arrivata un’offerta dal West Ham, e Luiz Adriano: il Milan vorrebbe trattenerli entrambi, ma per offerte importanti sono sacrificabili.

L’ultimo attaccante rimasto è M’Baye Niang, una delle note più liete della passata stagione. Il suo inserimento nell’undici titolare è coinciso con il miglior momento del Milan e soltato un infortunio è riuscito a fermarlo, facendogli saltare l’ultima parte di stagione. Da quel momento i rossoneri hanno subito un crollo. Solo coincidenze? Chissà. Ma di certo, considerando anche l’età (classe 1994, 21 anni), la volontà in casa Milan è quella di trattenerlo. Eppure a gennaio era a un passo dalla cessione.

Milan che, però, dovrà probabilmente resistere a varie tentazioni nel corso del mercato quest’estate. Al momento non ci sono offerte concrete, ma le squadre interessate non mancano. Come riporta calciomercato.com, in Germania è dove il talento francese ha più ammiratori. In modo particolare il Borussia Dortmund sembra averlo messo nel mirino. Ma a bloccare questa possibile operazione c’è Pierre-Emerick Aubameyang, ex Milan, che non vuole lasciare la Germania, nonostate l’interesse dei due club di Manchester.

Un’altra pista che potrebbe scaldarsi improvvisamente è quella che lo porterebbe alla corte di “Sir” Claudio Ranieri. Era stato proprio il Leicester a fare un’offerta per il numero 19 rossonero a gennaio e la vendita di Jamie Vardy all’Arsenal potrebbe riaprire scenari che sembravano chiusi. Ranieri stima Niang e lo avrebbe voluto fortemente lo scorso inverno, se non fosse stato per il costo. Ora potrebbe esserci un ritorno di fiamma.

Il Milan vuole, in ogni caso, ripartire da Niang. Il francese è considerato un elemento importante della rosa attuale e futura e solo un’offerta importante potrebbe portarlo via.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Le voci sul possibile ritorno di Mister Bee

Le ultime novità su M’Baye Niang

Il probabile rinnovo di contratto di Zapata

La situazione di Keisuke Honda, che potrebbe rinnovare

Il legame che unisce Carlos Bacca e Unai Emery

SEGUICI:

Su Facebook

Su Twitter

Sulla nostra nuova ‘App’

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy