LUIZ ADRIANO, la Russia lo corteggia. E il Milan pensa alla cessione

Luiz Adriano, che ha siglato 5 reti con la maglia rossonera, starebbe pensando di lasciare il Milan già a gennaio. Il Cska Mosca potrebbe farsi avanti

di Lorenzo Romagna, @RmgLnz95
Luiz Adriano, attaccante del Milan

La squadra di Sinisa Mihajlovic, ad oggi, occupa la sesta posizione in campionato con 28 punti accumulati. E di questi, sei – un numero non proprio insignificante – sono stati regalati ai rossoneri da Luiz Adriano. Un attaccante importante, ma che non è ancora riuscito a convincere l’ambiente milanista.

Se fino ad ora diverse volte non è stato mandato in campo a causa dei tanti infortunati nel reparto avanzato, con Mihajlovic che non poteva permettersi di schierare dall’inizio due attaccanti, ora potrebbe continuare a non trovare posto per via dei recuperi di Menez e Balotelli. Senza dimenticare, poi, che dal 4 gennaio sarà tesserato anche Kevin Prince Boateng, altro giocatore offensivo. E il destino dell’attaccante brasiliano sembra essere sempre più relegato in panchina. Posizione che potrebbe far tentennare lo stesso giocatore. Il 28enne vorrebbe rimanere in rossonero, ma la voglia di giocare potrebbe prevalere.

Per l’attaccante, che ha collezionato solo 8 presenze e siglato 5 reti tra Coppa Italia e campionato, solo un mese fa si era fatto avanti il Krasnodar con un’offerta non proprio allettante. Ma le carte in tavola potrebbero cambiare se l’offerta dovesse arrivare magari da Mosca, dove il Cska, vicino alla cessione di Seydou Doumbia, starebbe pensando al centravanti milanista come suo sostituto. Con il brasiliano e la società rossonera che potrebbero pensarci seriamente. A riportare la notizia è l’edizione odierna de ‘La Gazzetta dello Sport’.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy