LIVE – Leonardo: “Milinkovic? Nessuna trattativa, ma ho parlato con l’agente”

Leonardo, direttore tecnico del Milan, ha parlato in conferenza stampa per fare un bilancio sul calciomercato che si chiuderà questa sera alle ore 20.00

di Luca Fazzini, @_lucafazzini

Al termine della conferenza stampa di Bakayoko, Castillejo e Laxalt, Leonardo è intervenuto per un bilancio sul mercato: “Sono felicissimo, avevamo un obiettivo molto preciso, ovvero arrivare ad oggi con una squadra con i numeri e l’umore bilanciato. Già eravamo competitivi, gli innesti sono stati fatti per rendere una squadra ancora migliore. La cosa più importante è ricreare il rapporto tra giocatore, allenatore e società, dove quest’ultima detta i modi e tempi. Non esiste una squadra che vince senza una società che comanda”.

Sulla trattativa per Milinkovic-Savic: “Non c’è mai stata una trattativa con la Lazio. Ho parlato con il suo agente, lo conosco da tanti anni. Abbiamo parlato, ma non è mai partita una trattativa. Sapevamo fin da subito che era una cosa infattibile, ha un costo altissimo che non rientra nei nostri paletti e in quelli della Uefa. A guardare il patrimonio di giocatori, abbiamo fatto un +1. Abbiamo mantenuto anche un monte ingaggi simili. Per ogni uscita c’è stata un’entrata: Bacca-Castillejo, Bonucci-Caldara/Higuain, Locatelli-Bakayoko, Laxalt-Lapadula”.

Su un ultimo colpo a centrocampo: “La mezzala è stata inserita, ed è Bakayoko. La squadra può adattarsi, Bonaventura e Calhanoglu possono cambiare ruolo, anche lo stesso Bakayoko. Siamo partiti un po’ d’istinto, ragionando su cosa dovevamo fare e sulle uscite. Oggi siamo abbastanza contenti del risultato”.

Sul lavoro con Maldini: “Ci completiamo molto, abbiamo caratteristiche e storie diverse. Siamo complici di qualcosa di bello, siamo molto uniti. Penso che alla fine la nostra forza sia l’ammirazione reciproca. Siamo stati sempre presenti in ogni trattativa, tutto ha funzionato bene”.

Sulla corsa scudetto: “Non è scontata, i cicli finiscono. La Juve si concentrerà sulla Champions, l’Inter si è rafforzata molto, la Roma può mantenere i ritmi di prima. La Lazio ha fatto bene, il Napoli ha Ancelotti e anche noi siamo competitivi. La serie A sta tornando ad avere appeal, anche se oggi vale meno della Liga a livello economico. Ci vuole un’organizzazione globale”.

Su Gattuso e l’obiettivo Bakayoko: “Gli è piaciuta l’idea, pensava ad un centrocampista con le sue caratteristiche. All’inizio non era fattibile, poi sì e perciò son contento”.

Sulla trattativa più difficile: “Per noi è stata una grande soddisfazione l’accoglienza che abbiamo ricevuto in questo nuovo ruolo. Con la Juve è stata quella più difficile, perché c’erano tre giocatori coinvolti. Con il Chelsea e con il Genoa, il rapporto con le società è molto positivo”.

Su Rodriguez: “Non sono previste uscite, quelle che erano previste sono state fatte. Ci sono campionati aperti, vedremo se ci saranno richieste particolari”.

Su Higuain: “Il suo arrivo è stato importante per il Milan, stiamo parlando di un leader: sicuramente è stato un arrivo di grande peso che avremmo cercato comunque, ma essendoci riusciti all’inizio è stato importante per noi”.

Su André Silva: “Non c’è nulla di mascherato, nemmeno con Higuain. E’ un sistema di trattative comune per una serie di motivi, che ci dà l’opportunità di vivere quest’anno con determinate scelte”.

Sul rapporto con Raiola: “Con Raiola ho un ottimo rapporto, siamo molto felici”.

RILEGGI QUI le parole di Maldini in conferenza. QUI, invece, le parole di Bakayoko, Castillejo, Laxalt e Scaroni!

++ Guarda Gratis NAPOLI-MILAN: prova per un mese DAZN!! CLICCA QUI ++

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy