Josè Mauri al bivio, ma per il Milan potrebbe essere una risorsa

Josè Mauri al bivio, ma per il Milan potrebbe essere una risorsa

Domani potrebbe essere una giornata importante per Josè Mauri. Il suo agente a Adriano Galliani si vedranno per decidere il futuro del ragazzo

di Edoardo Lavezzari, @Edolave
José Mauri Milan

La vita, agli ordini di Sinisa Mihajlovic, non è stata semplicissima (sportivamente parlando) per Josè Mauri. Arrivato dal Parma, il centrocampista classe ’96 ha visto il campo con il contagocce e se con Cristian Brocchi la situazione è leggermente cambiata, con l’avvento di Vincenzo Montella gli spazi, per Josè, sembrano essersi nuovamente ridotti al lumicino, soprattutto ora che i rossoneri hanno acquistato altri due centrocampisti (Josè Sosa e Pasalic), senza cedere nessuno. Ad oggi, in casa rossonera, l’affollamento in mediana è tanto e qualcuno potrebbe anche partire, magari in prestito e Mauri potrebbe essere in questa lista. Domani il suo agente Dino Zampacorta dovrebbe incontrare Adriano Galliani e i due parleranno del futuro del ragazzo.

A questo punto, però, è lecito chiedesi se sia giusto sacrificare un ragazzo classe ’96, soprattutto in una squadra ampiamente orientata ai giovani e che ieri schierava ben sei giocatori under 23, e non qualche altro giocatore. Anche perchè Montella, in queste settimane, ha fatto capire in diverse occasioni di preferire centrocampisti tecnici a giocatori muscolari o comunque di fatica e Mauri sicuramente rientra in questa categoria. Restare e non giocare, però, sarebbe un peccato perchè a 20 anni una seconda stagione consecutiva in panchina potrebbe frenare definitivamente la crescita di un ragazzo che, 18enne, aveva fatto vedere ottime cose con la maglia del Parma e che in questo Milan potrebbe anche dare una mano importante.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

E’ Rodrigo Caio il prescelto per la difesa. Le ultime

Centrocampo, l’ultimo nome è quello di Obiang

Montella ne ha per tutti. Tutte le sue frecciate

Montella e la battuta di ieri sera “Nessuna polemica”

Milan troppo nervoso e ingenuo. Montella non ci sta

SEGUICI:

Su Facebook

Su Twitter

Su Telegram

Sulla nostra nuova ‘App’

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy