Euro2016 – Cerci ed El Shaarawy si mettono in vetrina

Euro2016 – Cerci ed El Shaarawy si mettono in vetrina

Cerci ed El Shaarawy sono tra gli attaccanti che sperano fino all’ultimo in una chiamata di Conte per l’Europeo 2016

di Redazione
El Shaarawy Balotelli Cerci

Manca poco all’Europeo 2016, ma l’Italia di Conte è ancora un cantiere. Soprattutto in attacco, dove non ci sono titolari sicuri e grandi nomi. Per tutti c’è ancora speranza quindi. Nel gruppetto di speranzosi La Stampa ci mette anche El Shaarawy, che  – al pari di Giuseppe Rossi – deve dimostrare di essere in forma e di saper giocare con continuità ad alti livelli.

Il Faraone sta per chiudere la sua esperienza in Francia con il Monaco ed è pronto al ritorno in A, al Genoa o al Bologna. Anche Cerci spera. L’esterno del Milan è stato spesso chiamato da Conte ma recentemente l’ex Toro e Atletico Madrid sembra caduto in disgrazia. 

Tra quelli che sperano in una chiamata in extremis anche l’ex capitano dell’Inter Andrea Ranocchia, ora ad un passo dal Bologna, dopo aver rifiutato l’offerta del Norwich in Premier ed essere stato accostato al Milan in questa sessione di calciomercato (segui con noi ora per ora tutti rumors e le trattative del Milan).

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy