Donnarumma, è tentazione Real: e Morata si allontana dal Milan

Secondo quanto riportato da Sky Sport, ci sarebbero PSG e Real Madrid dietro le titubanze di Donnarumma. Che però alla fine potrebbe rinnovare e restare al Milan

di Donato Bulfon, @DonatoBulfon

Ci sarebbero Paris Saint Germain e Real Madrid dietro le titubanze di Gianluigi Donnarumma nel rinnovare il suo contratto con il Milan in scadenza nel prossimo anno.

Ecco, a tal proposito le parole dell’esperto di mercato Gianluca Di Marzio a Sky Sport: “Il PSG darebbe a Donnarumma qualsiasi cifra, ma l’unica squadra che tenta realmente il ragazzo è il Real Madrid. Come finirà? Penso che con un po’ di buon senso, e magari con inserimento di qualche clausola, Donnarumma rinnoverà e rimarrà al Milan”.

Di Marzio ha parlato anche di Alvaro Morata e del suo futuro: “Morata si allontana sempre di più dal Milan. Ieri mattina il Manchester United ha presentato la prima offerta ufficiale per il giocatore, 60 milioni di euro. Il Real Madrid lo vende a 90”.

 

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Casa Milan, striscione della Curva Sud: “Non si accettano ricatti, avanti cosi”

Rinnovo Donnarumma, ora tutti hanno fretta

Quagliarella: “Donnarumma? Deve restare Milan, il club ha creduto in lui”

Insigne: “Donnarumma? Lo vedo ancora più sereno del solito”

Donnarumma e la famiglia vorrebbero firmare: il Milan attende Raiola

Fassone: “Donnarumma? Situazione non facile: la palla passa a lui”

Donnarumma: “La Nazionale per me è un sogno”

Tutte le nostre news di calciomercato

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

1 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

  1. flumina_855 - 4 anni fa

    Per favore basta ! Che vada dove vuole, l’importante è che si tolga da davanti ai tifosi del Milan, con il quale non ha nulla a che fare. Che faccia la scelta che preferisce, dove guadagnerà tanti soldi e in una squadra forte, ma a noi ha rotto definitivamente i coriandoli.. nun te regge più come diceva una canzone. E’ una metafora della vita, dove la riconoscenza è una merce rarissima e contano solo i soldi, ma tanti tantissimi, che noi guadagneremmo in molte vite di lavoro. A Raiola suggerisco di andare fino in fondo e di non accontentare i dirigenti del Milan, dato che i tifosi veri del Milan di vederlo ancora in porta non sarebbero proprio contenti !!

    Rispondi Mi piace Non mi piace

Recupera Password

accettazione privacy