Dalla Russia – Belotti nel mirino dello Zenit di Mancini

Dalla Russia – Belotti nel mirino dello Zenit di Mancini

Belotti, attaccante del Torino di Mihajlovic, sarebbe finito nel mirino dello Zenit San Pietroburgo, che ha da poco annunciato Mancini come allenatore.

di Nicholas Reitano, @NicoReitano

Lo Zenit San Pietroburgo ha annunciato da poco Roberto Mancini come nuovo allenatore del club russo ed ecco che giungono subito le prime richieste di mercato del tecnico jesino. Infatti, stando a quanto trapela dalla Russia, il primo nome sulla lista dell’allenatore ex-Inter è quello di Andrea Belotti, nel cui contratto con il Torino è presente una clausola da 100 milioni valida solo per l’estero. Insomma, la potenza economica della squadra azzurra è nota e potrebbe essere un problema per il Milan, che ha offerto ad Urbano Cairo un assegno da 70 milioni di euro.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Il Milan alza la cresta: martedì incontro per il “Gallo” Belotti

Milan, superofferta per Belotti: 70 milioni più 10 di bonus

Mihajlovic: “Belotti? Se resta deve farlo con la testa giusta”

Tutte le nostre news di calciomercato

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy