Da Niang a Mastour, ecco chi torna al Milan per fine prestito

Da Niang a Mastour, ecco chi torna al Milan per fine prestito

A luglio quattro giocatori faranno ritorno a Milanello, pronti per salpare nuovamente verso altri lidi: M’Baye Niang il ‘pezzo grosso’ da piazzare

di Daniele Triolo, @danieletriolo

‘Gazzetta.it’ ha fatto il punto della situazione sui giocatori che, dal prossimo 1° luglio, faranno ritorno alle società di appartenenza dopo un anno trascorso in prestito altrove. Il ‘pezzo grosso’ da piazzare, per la nuova dirigenza del Milan, sarà il 22enne attaccante francese M’Baye Niang, il quale rivivrà la scena del ritorno a Milanello per la terza volta nella sua carriera dopo le parentesi a titolo temporaneo al Montpellier (Ligue 1 francese) ed a Genoa. Per Niang, appena 2 gol in 16 presenze con la maglia del Watford, nella Premier League inglese, appare difficile che venga esercitato il diritto di riscatto fissato a gennaio dai club, 18 milioni di euro.

Ma non è tutto, perché Vincenzo Montella, a Milano, volente o nolente dovrà riaccogliere anche il difensore centrale brasiliano classe 1993 Rodrigo Ely (10 presenze ed un gol nella Liga spagnola con il Deportivo Alavés), sotto contratto fino al 30 giugno 2019; il centrocampista italo-argentino José Mauri (1996), il cui accordo con il club di Via Aldo Rossi scadrà sempre nel 2019, ed artefice di una stagione piuttosto in ombra ad Empoli (15 partite tra Serie A e Coppa Italia), e, infine, il fantasista italo-marocchino Hachim Mastour, il quale, dopo il flop dell’anno scorso a Málaga, ha deluso su tutta la linea anche nella Eredivisie olandese con la maglia del PEC Zwolle (6 partite in prima squadra). Per lui, contratto in scadenza tra un mese, il Milan vedrà presto l’agente Mino Raiola.

TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

Mirino Milan sui pezzi forti del Torino. Ed i granata chiedono Niang

Rodrigo Ely: “Non mi dispiacerebbe giocare un altro anno all’Alavés”

Mastour, cronaca di un fallimento annunciato?

Tutte le nostre news di calciomercato

SEGUICI SU: Facebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy