Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Chi sarà il futuro bomber del Milan? Né Kalinic né Bacca

Nikola Kalinic, attaccante del Milan (credits: GETTY Images)

Il Milan cerca un nuovo bomber ma prima dovrà liberarsi del peso di Bacca e decidere il futuro di Kalinic. Si riaprono le piste Belotti e Aubameyang.

Redazione

di Matteo Testa

"Il Milan sembra aver risolto definitivamente il rebus allenatore con l'approdo in panchina di Gennaro Gattuso. L'ex centrocampista dovrebbe firmare il rinnovo fino al 2022 entro Pasqua e avendo la certezza di poter continuare il proprio percorso in rossonero si sta già coordinando con il ds Massimiliano Mirabelli per il mercato estivo. Nonostante la straordinaria esplosione del giovanissimo Patrick Cutrone (15 gol fino a oggi), il club di via Aldo Rossi ha dimostrato qualche lacuna in zona gol. Nikola Kalinic non è ancora riuscito a essere decisivo nonostante nei progetti della gestione Vincenzo Montella avrebbe dovuto essere il centravanti titolare. Il croato inoltre ha cominciato a dare segni di insofferenza e poco impegno tanto che Gattuso lo ha escluso con il Chievo Verona. André Silva invece ha iniziato solo da poco a dimostrare il proprio valore con alcuni gol decisivi ma sembra ancora troppo acerbo per diventare il bomber che il Milan cerca dai tempi di Filippo Inzaghi e Andrij Shevchenko.

"Il Corriere dello Sport sottolinea come curiosamente i rossoneri potrebbero trovarsi l'anno prossimo con una discreta sovrabbondanza di nomi in attacco. Poste le conferme di Cutrone e André Silva, il Milan dovrà affrontare non solo la questione Kalinic ma anche quella di Carlos Bacca. Il Villarreal non sembra disposto a sborsare i 15 milioni di euro necessari a riscattare il colombiano che quindi in estate tornerà suo malgrado in Italia. Si tratta di due giocatori poco spendibili sul mercato per una questione di età e ingaggio. Entrambi hanno superato i 30 anni e hanno uno stipendio annuo superiore ai 3 milioni di euro. La speranza di Mirabelli è quella di riuscire a piazzare sia Bacca sia Kalinic in Cina, unico mercato dove questo tipo di giocatori hanno ancora appeal.

"Chi sarà allora il compagno d'attacco di Cutrone e André Silva? Il Milan la scorsa estate ha cercato con insistenza Andrea Belotti ma le richieste del presidente del Torino Urbano Cairo superiori ai 100 milioni di euro hanno bloccato la trattativa. Oggi però le cose sono cambiante in casa granata e si vocifera che l'editore sia disposto ad accettare un'offerta di 50 milioni in contanti. Inaspettatamente si sarebbe riaperta anche la pista per Pierre Aubameyang. Il giocatore del Gabon si è trasferito all'Arsenal lo scorso gennaio ma non si sarebbe ambientato a Londra. Il Milan potrebbe quindi farsi avanti in estate per riportarlo in rossonero.

"TI POSSONO INTERESSARE ANCHE:

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Google Plus /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

tutte le notizie di

Potresti esserti perso