L’opinione – “Cutrone non ha convinto: né per estetica né per tecnica”

L’opinione – “Cutrone non ha convinto: né per estetica né per tecnica”

Patrick Cutrone, classe 1998, è stato ceduto ufficialmente ieri dal Milan al Wolverhampton. Al suo posto, il portoghese Rafael Leao, in arrivo dal Lille

di Daniele Triolo, @danieletriolo

CALCIOMERCATO MILAN – Ieri Patrick Cutrone, classe 1998, è stato ceduto ufficialmente dal Milan al Wolverhampton. Al suo posto, il portoghese Rafael Leao, in arrivo dal Lille per 30 milioni di euro.

Ha commentato queste operazioni del Milan, negli studi di ‘Sky Sport 24‘, il giornalista sportivo Stefano De Grandis. “Cutrone ha fatto gol, ma non ha mai convinto il Milan né dal punto di vista estetico né dal punto di vista tecnico. Basti pensare che ha preso uno che ha fatto meno gol di lui, ed è andato via con la delusione dipinta sul volto …”.

De Grandis ha poi proseguito: “Cutrone, da quando è arrivato Krzysztof Piatek, ha fatto la riserva. E dire che il Milan, con Alessio Romagnoli, Davide Calabria, Gigio Donnarumma, ha uno zoccolo duro di giocatori giovani, italiani, che stanno dando consistenza, spessore e spirito di appartenenza alla squadra”.

Chiosa sul rapporto con i tifosi: “I sostenitori del Milan sono e rimarranno sempre legati a Cutrone, che è uno che fa gol, catalizza entusiasmo ed affetto – le parole di De Grandis -. Ma ripeto, per estetica e tecnica gli manca qualcosa”. Per le ultime, invece, su Ángel Correa, attaccante argentino dell’Atlético Madrid, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy