Pianeta Milan
I migliori video scelti dal nostro canale

news milan

Milan, nulla da fare per Christensen: incedibile per Sarri

Andreas Christensen, difensore del Chelsea (credits: GETTY Images)

Andreas Christensen, 22enne difensore centrale danese, piace molto ai rossoneri. Ma per il manager dei ‘Blues’ non si muoverà da ‘Stamford Bridge’

Daniele Triolo

"In questi giorni, il Milan, alla ricerca di un difensore centrale per il mercato di gennaio visti gli infortuni di Mattia Caldara, Mateo Musacchio ed Alessio Romagnoli, si era rivolto al Chelsea, con cui ha in piedi l’operazione per acquistare lo spagnolo Cesc Fàbregas, chiedendo ai ‘Blues’ di liberare in prestito Andreas Christensen.

"Classe 1996, di nazionalità danese, Christensen, fin qui, è stato poco utilizzato dal manager del Chelsea, l’italiano Maurizio Sarri: dopo le 37 gare disputate nell’epoca di Antonio Conte, il numero 27 dei londinesi era sceso in campo appena 7 volte tra Europa League (5) e Coppa di Lega (2).

"Ieri, però, il Chelsea, e Sarri, hanno dimostrato, evidentemente, di considerare Christensen la prima alternativa ai difensori centrali titolari, David Luiz e Antonio Rüdiger, poiché al ‘Molineux’, in occasione della gara infrasettimanale di Premier League persa in casa del Wolverhampton (1-2), il poderoso danese è stato impiegato titolare e per tutti i 90’.

"Un modo, per Sarri, per far capire, chiaramente, al Milan ed alle altre pretendenti (Christensen piace al Barcellona, che lo vorrebbe a titolo definitivo, ed al Borussia Mönchengladbach, che lo vorrebbe riavere in prestito dopo i due anni già disputati in Bundesliga), che il ragazzo è incedibile. Discorso diverso, invece, per Gary Cahill, che potrebbe trasferirsi al Milan a costo zero anche a gennaio.

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

tutte le notizie di

Potresti esserti perso