Berlusconi congela Brocchi e congeda Balotelli: “Con noi ha finito”

Berlusconi congela Brocchi e congeda Balotelli: “Con noi ha finito”

Non soltanto cessione del Milan: ieri sera Silvio Berlusconi ha parlato anche del tecnico Cristian Brocchi e del calciomercato. Balo andrà via

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Silvio Berlusconi, Presidente del Milan, è intervenuto ieri sera dapprima a ‘Porta a Porta’, in onda su ‘Rai1’ e, successivamente, alla trasmissione ‘Qui Studio a voi Stadio’, sull’emittente ‘TeleLombardia’, rilasciando delle importanti dichiarazioni in merito la sua volontà di cedere la maggioranza del Milan alla cordata cinese che sta trattando in esclusiva con Fininvest (quest’oggi il Consiglio d’Amministrazione dell’azienda, n.d.r.) e sulle condizioni poste dagli imprenditori asiatici affinché l’operazione possa andare in porto. Tra queste, c’è quella che vede Berlusconi alla presidenza per altri tre anni, e “regista del calciomercato”.

A proposito di mercato: Berlusconi, per ora, ha congelato Cristian Brocchi, desideroso di sapere il prima possibile se sarà confermato o meno sulla panchina del Diavolo: “Se resta Brocchi? Eh, ancora non lo so …”, il commento del Cavaliere da Bruno Vespa, più che altro perché i cinesi vorrebbero puntare su un allenatore di ben altro spessore internazionale (Unai Emery). Passando, invece, in esamina il parco giocatori, così come ricordato questa mattina sulle colonne de ‘La Gazzetta dello Sport, Berlusconi ha, sostanzialmente, annunciato le partenze, comunque già nell’aria, del difensore brasiliano Alex, di Philippe Mexés e Kevin-Prince Boateng (i cui contratti sono in scadenza), nonché quella, forse più importante, di Mario Balotelli, che non sarà riscattato dal Liverpool. “Anche Balotelli finisce con noi”, il laconico, ma perentorio, commento di Berlusconi, il quale ha infine aggiunto: “Ci saranno molte altre partenze”. La rivoluzione Milan è pronta a partire.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Finali di Champions League, Milan secondo nella Top 5 di sempre

Calciomercato – Tante offerte per De Sciglio, Galliani fa muro

Finale di Champions League, queste le misure per la sicurezza

Gallinari: “Per il mio Milan stagione negativa: ripartirei da Brocchi”

Pelè: “Avrei potuto giocare nel Milan: Paolo Maldini è stato un grande”

Cafu: “Milan, per ripartire dai fiducia ai giovani”

Ambrosini: “Berlusconi deve essere chiaro: lo deve ai tifosi”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy