Ag. Bacca: “Il West Ham? Non dico nulla: dipende dal Milan”

Ag. Bacca: “Il West Ham? Non dico nulla: dipende dal Milan”

Sergio Barilà, procuratore di Carlos Bacca, ha parlato a ‘Calciomercato.com’, tenendo aperte le porte a qualsiasi soluzione per il colombiano

di Daniele Triolo, @danieletriolo

Ieri sera è giunta la notizia del concreto interesse del West Ham per Carlos Bacca, 29enne attaccante del Milan autore di 20 reti in questa stagione (18 gol in Serie A, 2 in Coppa Italia). Proprio il ‘Peluca’, però, potrebbe essere il primo giocatore sacrificato dal Milan sul mercato per far cassa in attesa del possibile ingresso in società della nuova proprietà cinese. La redazione di ‘Calciomercato.com’ ha contattato il procuratore di Bacca, Sergio Barilà, che ha tenuto le porte aperte a qualsiasi soluzione per il suo assistito. Anche a quella di una partenza. “Adesso è il momento di aspettare e vedere quella che sarà la situazione futura del club. Bisogna conoscere realmente il progetto del Milan – ha sottolineato il procuratore di Bacca -. Dopo aver preso conoscenza del loro progetto, devo valutare quello che è il meglio per Carlos e, soprattutto, avvalorare le opzioni che si stanno presentando. Carlos è un giocatore con un grande valore sul mercato. E’ normale che abbia dei club interessati nel conoscere la sua situazione. Il West Ham? Adesso bisogna essere tranquilli e aspettare. Non c’è nulla di concreto e non posso dire nulla in maniera più concreta su questo tema”. Secondo ‘Cm.com’, il West Ham, al di là delle smentite di rito, avrebbe già preso contatti con l’entourage di Bacca, poiché gli ‘Hammers’ sono alla ricerca di un bomber di un certo livello: le possibili alternative a Bacca, valutato 25 milioni dai rossoneri, sono Odion Ighalo del Watford e Michy Batshuayi dell’Olympique Marsiglia.

TI POTREBBERO INTERESSARE ANCHE:

Cessione Milan, le date del possibile closing

Convocati Italia, Conte fa discutere: il sondaggione

Berlusconi a 7Gold: “Sono ottimista. Gruppo cinese è a partecipazione statale”

Shevchenko: “Sto con Berlusconi. Cinesi? I soldi non sono tutto”

Calabria: “Brocchi? Grande allenatore, vedrete”

Cessione Milan, ecco cosa cambia con i cinesi

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy