Juventus-Milan, le 5 vittorie rossonere più belle ed entusiasmanti

Juventus-Milan, le 5 vittorie rossonere più belle ed entusiasmanti

Stasera si disputa all’Allianz Stadium Juventus-Milan: riviviamo le cinque gare più significative dei rossoneri a Torino dal 1990 ad oggi

di Daniele Triolo, @danieletriolo

9 MAGGIO 1999

Weah Juventus-Milan 1999
9 maggio 1999, Juventus-Milan 0-2: il secondo gol di George Weah (credits: GETTY Images)

Il Milan, dopo aver colto un altro successo al ‘Delle Alpi’ (6 marzo 1994, 1-0 firmato da Stefano Eranio per un allungo decisivo nella lotta per il titolo), torna a fare bottino pieno a Torino cinque anni più tardi. Stavolta, però, siamo quasi al termine di una stagione logorante, dove il Milan, condotto da Alberto Zaccheroni, è impegnato in un’emozionante duello, punto a punto, con la Lazio di Sven-Göran Eriksson per la vittoria del campionato. Alla fine, come noto, trionferanno, per un punto, i rossoneri anche e soprattutto grazie al successo in casa della Juventus, incappata in una ‘stagione no’. Dopo un primo tempo equilibrato, George Weah sblocca l’incontro in avvio di secondo tempo: il ‘Re Leone’ replica a metà ripresa su assist di Zvonimir Boban: la loro corsa, mano nella mano, ad esultare sotto lo spicchio di curva occupato dai sostenitori del Diavolo resta, a tutt’oggi, indimenticabile.

Juventus-Milan 0-2

Marcatori: 1’ st e 19’ st Weah

Juventus: Peruzzi; Di Livio, Ferrara (3’ Tudor), Montero, Pessotto; Conte, Tacchinardi, Deschamps, Henry (26’ st Perrotta); F. Inzaghi, Amoroso (21’ st Fonseca). A disposizione: Rampulla, Birindelli, Blanchard, M. Rigoni. Allenatore: Lippi.

Milan: Abbiati; Sala, Costacurta, Maldini; Helveg, Albertini (47’ st N’Gotty), Ambrosini, Guly; Leonardo (1’ st Boban); Bierhoff, Weah. A disposizione: S. Rossi, Ayala, Ba, Giunti, Ganz. Allenatore: Zaccheroni.

Arbitro: Cesari.

VAI ALLA PROSSIMA SCHEDA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy