2 giugno 1959: lo Scudetto del Milan di Schiaffino e Liedholm

2 giugno 1959: lo Scudetto del Milan di Schiaffino e Liedholm

Il 2 giugno 1959 il Milan diventa Campione d’Italia per la settima volta nella sua storia: protagonisti assoluti Pepe Schiaffino e Nils Liedholm: il ricordo

di Redazione

ULTIME MILAN – Il 2 giugno 1959 il Milan diventa Campione d’Italia per la settima volta nella sua storia: protagonisti assoluti Pepe Schiaffino e Nils Liedholm: il ricordo di ‘acmilan.com‘.

LIDDAS TRICOLORE: SENZA NORDAHL E SENZA GREN – Il Milan ha vinto quattro Scudetti negli anni Cinquanta: quello della resurrezione sportiva del 1951, e poi quelli a intervalli regolari del 1955, del 1957 e del 1959. Si scrive e di dice spesso che sono gli scudetti del Gre-No-Li, il grande trio svedese dell’epoca. Vero in generale, ma non in particolare. Perché il professor Gunnar Gren ha vinto solo quello del 1951, il Pompierone Gunnar Nordahl anche quello del 1955, ma l’unico ad averli vinti tutti e quattro è stato Nils Liedholm. Campione d’Italia il Barone anche in quel 2 giugno 1959, dopo quel 7-0 all’Udinese gara che lui giocò anche se senza segnare.

C’ERA UNA VOLTA SCHIAFFINO – Il settimo titolo del Milan è arrivato alla penultima giornata di campionato, con soli 20mila spettatori presenti a ‘San Siro‘. Lo Scudetto era diventato ormai forse una abitudine. Rossoneri campioni, anche se senza l’infortunato Pepe Schiaffino che si era fatto male nel penultimo impegno di campionato a ‘San Siro‘, un 4-0 contro il Genoa allenato da Annibale Frossi. Era un giocatore meraviglioso, Schiaffino. Chi lo ha visto giocare una volta, non se lo è più dimenticato. Campione del mondo con l’Uruguay nel Maracanazo del 1950, scopritore e ispiratore di Gianni Rivera, ma soprattutto giocatore unico. Sul titolo anche la sua firma.

IL DUELLO CON I VIOLA – Il settimo sigillo tricolore conquistato definitivamente il 2 giugno 1959, il Milan lo ha dovuto contendere per tutto il campionato alla Fiorentina. Era una Viola molto forte, quella di fine anni Cinquanta. Già Campioni d’Italia nel 1956, i gigliati erano forti di Giuliano Sarti, Armando Segato, Kurt Hamrin, Miguel Montuori e molti altri. Il Milan riuscì a vincere quello scudetto del 1959, soprattutto grazie agli scontri diretti: 2-0 per i rossoneri a ‘San Siro‘ e 3-1 sempre a favore del Milan nella gara di Firenze. Un duello importante per un titolo proprio per questo ancor più significativo. Questione allenatore, sviluppi (positivi) per Marco Giampaolo: per le ultime, continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy