18 maggio 1994, Milan-Barcellona 4-0: il trionfo di Atene

18 maggio 1994, Milan-Barcellona 4-0: il trionfo di Atene

Il 18 maggio del 1994 il Milan di Capello senza Baresi e Costacurta superò 4-0 nella finale di Coppa dei Campioni ad Atene il Barcellona di Johann Cruijff

di Peppe Gallozzi
ULTIME MILAN – Il Milan di Fabio Capello, senza la coppia centrale Baresi – Costacurta. Il Barcellona di Johann Cruijff, una schiacciasassi in grado di annoverare tra le sue fila nomi del calibro di Guardiola, Koeman, Romario e Stoichkov. Il 18 maggio del 1994. Una di quelle date che pochi tifosi del Milan dimenticheranno. I rossoneri, a dispetto del pronostico e della sicurezza ostentata dai blaugrana, nel rettangolo di gioco la fanno da padrone incantando tutto il mondo.
Capello sopperisce alla mancanza dei due centrali schierando Filippo Galli e Paolo Maldini affidandosi a centrocampo all’estro di Boban e Donadoni. Albertini e il francese Desailly a fare diga a centrocampo e davanti la coppia Massaro – Savicevic. Mai scelte furono più azzeccate perché il Milan giocò quella che può definirsi la partita perfetta non facendo registrare alcuna sbavatura. Una doppietta di Massaro permise alle due formazioni di rientrare negli spogliatoi sul 2-0 e indirizzò in modo chiaro l’esito del match.
Nella ripresa accademia pura. La gemma di Savicevic per la terza rete, la potenza di Desailly per il quarto sigillo di quella serata magica. Il 4-0 che segnò il trionfo assoluto di Fabio Capello, l’apoteosi del calcio italiano che in quella stessa stagione s’impose anche con l’Inter in Coppa Uefa. Una serata magica di un’annata da ricordare. Una delle più belle serate europee griffate Milan.

Milan-Barcellona 4-0

Milan: Rossi, Tassotti, Panucci, Albertini, F. Galli, Maldini (83′ Nava), Donadoni, Desailly, Boban, Savicevic, Massaro. All.: Capello.

Barcellona: Zubizarreta, Ferrer, Guardiola, Koeman, Nadal, Bakero, Sergi (72′ Estebaranz), Stoichkov, Amor, Romario, Begiristain (52′ Eusebio). All.: Cruijff.

Reti: 22′, 45′ Massaro, 47′ Savicevic, 58′ Desailly.

Arbitro: Philip Don (Inghilterra).

Un particolare curioso lega Massimiliano Allegri e il Milan: continua a leggere >>>

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy