Milan, #3motivi per riprendere Ibrahimovic

Milan, #3motivi per riprendere Ibrahimovic

Tre motivi per riprendere Ibrahimovic: vince quasi sempre scudetto, fa reparto da solo e porta entusiasmo a compagni e tifosi.

di Redazione

Fa reparto da solo

Zlatan Ibrahimovic, il Milan vuole Ibra
Zlatan Ibrahimovic (credits: GETTY Images)

Ultimamente si è parlato molto degli attaccanti del Milan. Su 5, soltanto Bacca, nonostante non stia passando un periodo d’oro, garantisce una certa continuità di rendimento. Pertanto molti dovrebbero fare le valigie a giugno e il reparto sarebbe da rifondare. In questa situazione, prendere Ibra consentirebbe di avere gol e soluzioni offensive assicurate per tutta la stagione. Durante la sua carriera, qualunque fossero i suoi compagni, ha infatti fornito assist e segnato decine di reti. Dal 2012 è infatti il secondo miglior assist-man della Champions League dopo Ronaldo, mentre in campionato raggiunge la doppia cifra continuamente da 10 anni. Che faccia da boa per gli inserimenti, che si allarghi o che cerchi la profondità, Zlatan è costantemente in grado di creare occasioni importanti. Perciò con Ibra in squadra l’attacco sarebbe finalmente sistemato dopo quattro stagioni difficili – dopo la sua partenza non si è mai trovato il degno sostituto – e si potrebbero utilizzare fondi ed energie per gli altri reparti.

 Federico Graziani

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy