CERCI, il 442 ti farà bene. Per #3motivi

CERCI, il 442 ti farà bene. Per #3motivi

Analizziamo brevemente quelli che possono essere i motivi principali per cui il nuovo modulo può giovare a Cerci nelle prossime gare di campionato

di Donato Bulfon, @DonatoBulfon

Maggiore spazio in campo

Alessio Cerci Milan
Alessio Cerci, ala del Milan (credits: GETTY Images)

Più Campo: partendo da posizione più arretrata avrà ancora più spazio davanti a se per lanciarsi in velocità e per sfruttare al meglio le combinazioni con il terzino e le punte. In più, qualora la partita lo richiedesse, la presenza di Cerci potrebbe essere funzionale a cambi di modulo in corsa come visto ieri sera a tratti quando il 442 sembrava piuttosto un 424. Ovviamente lo spazio non sarà solo quello sulla fascia laterale ma anche il minutaggio che questo nuovo modulo dovrebbe garantirgli: al momento, infatti, non c’è abbondanza di esterni di centrocampo in rosa e di conseguenza la sua titolarità non dovrebbe esser più messa in discussione. Questo, però, non dovrà trasformarsi in un boomerang e Cerci dovrà stare attento a non calare di impegno e motivazioni.

Il 442 come medicina quindi per tutto il Milan ma anche, e soprattutto, per Cerci che finalmente potrà essere messo nelle condizioni di esprimersi al meglio e dimostrare finalmente il suo valore anche in maglia rossonera.

 

Gaetano De Pippo

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy