Juventus, Ronaldo: “Qui mi sono adattato perfettamente, con umiltà”

Juventus, Ronaldo: “Qui mi sono adattato perfettamente, con umiltà”

Cristiano Ronaldo, asso della Juventus, ha parlato dei primi mesi in bianconero e della vita in spogliatoio nella nuova avventura italiana

di Luca Fazzini, @_lucafazzini

In un’intervista a ICON, settimanale allegato a El Pais, Cristiano Ronaldo ha parlato dei primi mesi alla Juventus: “La prima cosa che faccio (quando cambio squadra, ndr) è essere me stesso, niente di più. La mia etica del lavoro è sempre la stessa. Se un imprenditore arriva in un’azienda e comincia a stravolgere tutto la gente non lo vedrà come un leader. Dirà: questo è il mio capo, ma non mi tratta bene. Devi essere umile e capire che non sai tutto, poi, se sei intelligente, ottieni piccole cose che ti permettono di migliorare come atleta. Alla Juve mi sono adattato perfettamente, hanno visto che non sono un venditore di fumo. E’ Cristiano e lo è perché si prende cura di sé stesso. Una cosa è parlare, un’altra fare”.

Sullo spogliatoio: “Nello spogliatoio della Juve, come in quello del Real Madrid, si parla di cose normali del calcio. Io allenatore? Non lo escludo”.

Intanto, nuovo infortunio in casa Milan >>> continua a leggere

SEGUICI SUFacebook /// Twitter /// Instagram /// Telegram

SCARICA LA NOSTRA APPiOS /// Android

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy